La Juve e il suo ridimensionarsi. Che c’è dietro?

La Juve e il suo ridimensionarsi. Che c’è dietro?
—Il Presidente della Juventus Andrea Agnelli. Da tanta carne a fuoco, a preoccupanti incertezze. La Juve sta facendo perdere il sonno ai suoi tifosi, i quali sono increduli dopo aver visto arrivare Pirlo sulla panchina bianconera e, soprattutto, non riescono a capire cosa stia succedendo in seno alla società più scudettata d’Italia. La partenza di Matuidi e la chiara idea... Leggi

MATTEO RENZI E MATTEO SALVINI, DUE GALLI IN UN POLLAIO

MATTEO RENZI E MATTEO SALVINI, DUE GALLI IN UN POLLAIO
                 —   Quelli che ricordiamo i pollai familiari.  Antonio Dovico – Ci divertivamo ad assistere al duello tra due galli di pari forza. Spettacolo secondo natura eccitante e delizioso. Vinceva chi aveva più birra in corpo, gli animali non conoscono la malizia, al contrario degli uomini. Nella Cavalleria Rusticana, di Pietro Mascagni, c’è... Leggi

STORIA RECENTE DI UN MONDO SEMPRE DIVISO E IN CONFLITTO – LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO SEGNO’ DI FATTO LA FINE DEL PATTO DI VARSAVIA. GRADUALMENTE I VARI STATI DI QUEL BLOCCO ADERIRONO ALL’UE E ALLA NATO

STORIA RECENTE DI UN MONDO SEMPRE DIVISO E IN CONFLITTO – LA CADUTA DEL MURO DI BERLINO SEGNO’ DI FATTO LA FINE DEL PATTO DI VARSAVIA. GRADUALMENTE I VARI STATI DI QUEL BLOCCO ADERIRONO ALL’UE E ALLA NATO
  Giuseppe Stella – Il Patto di Varsavia del 1955 stabilì che l’Unione Sovietica avesse egemonia su una vasta area dell’Europa orientale e dei suoi Paesi ivi ricadenti. Gli Stati facenti parte di quel patto erano: URSS (egemone), Albania, Bulgaria, Cecoslovacchia, Germania dell’Est, Ungheria, Polonia e Romania. Si fondò sul principio della difesa comune ma presto si trasformò in un... Leggi

CATANZARO, OPERAZIONE “IMPONIMENTO”. 75 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE SU RICHIESTA DEL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DOTT. NICOLA GRATTERI

CATANZARO, OPERAZIONE “IMPONIMENTO”. 75 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE SU RICHIESTA DEL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DOTT. NICOLA GRATTERI
— Dott. Nicola Gratteri, Procuratore capo della Repubblica di Catanzaro.    Nella tarda ora di ieri 12 agosto 2020 e nella giornata odierna, si sta dando esecuzione, ad opera dei militari della Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia EconomicoFinanziaria di Catanzaro e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma, a n. 75 ordinanze di custodia cautelare emesse dal... Leggi

Pubblichiamo un intervento di Giuseppe Midili, candidato a Sindaco di Milazzo, sul probabile arrivo di un Commissario per i rifiuti

Pubblichiamo un intervento di Giuseppe Midili, candidato a Sindaco di Milazzo, sul probabile arrivo di un Commissario per i rifiuti
L’ipotesi molto probabile dell’arrivo di un commissario regionale per i rifiuti a Milazzo, testimonia il fallimento dell’Amministrazione comunale nella gestione degli stessi. In 5 anni non si è riuscita a dare quella svolta che ci si attendeva e se la raccolta differenziata oggi segna una percentuale del 15%, e nel corso degli ultimi anni non è mai andata oltre il... Leggi

Enrico Bambara ha partecipato alla Traversata dello Stretto di Messina. Un’emozione unica

Enrico Bambara ha partecipato alla Traversata dello Stretto di Messina. Un’emozione unica
Enrico Bambara. C’eravamo occupati di lui in queste pagine del giornale, in occasione della sua esperienza studio fatta negli Stati Uniti d’America. Un periodo non portato completamente a termine a causa del Covid 19, il quale ha anticipato il suo ritorno in Italia. Fisicamente forte, corpo ben formato dalla muscolatura armonica di chi fa nuoto fin da bambino a buoni... Leggi

Una giuria di donne intellettuali, per il 2° Premio Letterario Teseo di Milazzo

Una giuria di donne intellettuali, per il 2° Premio Letterario Teseo di Milazzo
— Sabrina Gonzatto (scrittrice), componente giuria. La cultura come paradigma che induce a momenti di riflessione, di arte, di fantasia, di creatività capace di scaturire dall’anima e concretizzarsi attraverso la scrittura. E’ la sintesi che argomenta testi, poesie, racconti, in cui quasi sempre si manifesta il riflesso dell’io più profondo che sintetizza gli attimi della vita. E i vari concorsi... Leggi

FATTI STORICI DELLA GUERRA FREDDA – IL “PIANO SOLO” FU CONCEPITO DAL GENERALE DI LORENZO QUANDO ALDO MORO NEL 1964 VOLEVA PORTARE I SOCIALISTI AL GOVERNO NON GRADITI PERO’ ALLA DESTRA ITALIANA E AGLI ALLEATI AMERICANI

FATTI STORICI DELLA GUERRA FREDDA – IL “PIANO SOLO” FU CONCEPITO DAL GENERALE DI LORENZO QUANDO ALDO MORO NEL 1964 VOLEVA PORTARE I SOCIALISTI AL GOVERNO NON GRADITI PERO’ ALLA DESTRA ITALIANA E AGLI ALLEATI AMERICANI
Il Generale De Lorenzo.   — Fu un piano patriottico contro un’eventuali insurrezione dei comunisti al soldo di Mosca oppure un vero tentativo di colpo di Stato? C’era un forte legame con la Gladio e dunque la compartecipazione della Cia e di altri servizi segreti dell’Alleanza Atlantica è stata appurata dalla Commissione parlamentare d’inchiesta su quei fatti, chiusa  poi nel... Leggi

SILVIO BERLUSCONI MASSACRATO DAI GIUDICI PER EVIDENTI RAGIONI POLITICHE DA QUANDO VINSE LE ELEZIONI DEL 1994 CONTRO LA “GIOIOSA MACCHINA DA GUERRA” DI OCCHETTO, RESTAURANDO IL VECCHIO PENTAPARTITO DISTRUTTO DA “MANI PULITE”

SILVIO BERLUSCONI MASSACRATO DAI GIUDICI PER EVIDENTI RAGIONI POLITICHE DA QUANDO VINSE LE ELEZIONI DEL 1994 CONTRO LA “GIOIOSA MACCHINA DA GUERRA” DI OCCHETTO, RESTAURANDO IL VECCHIO PENTAPARTITO DISTRUTTO DA “MANI PULITE”
…NEL 2013 FU CONDANNATO DA “UN PLOTONE D’ESECUZIONE” E ORA EMERGONO VERITA’ SCONCERTANTI.     —Ag. Agim.   — Giuseppe Stella. Anno 2013: Silvio Berlusconi il primo agosto venne “giustiziato dal plotone d’esecuzione giudiziario”. E non fu solo il primo e unico caso di persecuzione… Quella pronunciata dalla Cassazione, presidente Antonio Esposito, è stata però l’unica sentenza di condanna. Ma... Leggi

CARONIA: DOPO LA SCOPERTA DEL CORPO DETURPATO DI VIVIANA PARISI IN UNA BOSCAGLIA, SI CERCA AFFANNOSAMENTE GIOELE, IL FIGLIO DI 4 ANNI SVANITO NEL NULLA

CARONIA: DOPO LA SCOPERTA DEL CORPO DETURPATO DI VIVIANA PARISI IN UNA BOSCAGLIA, SI CERCA AFFANNOSAMENTE GIOELE, IL FIGLIO DI 4 ANNI SVANITO NEL NULLA
Ritrovato il corpo di Viviana, ancora del figlioletto Gioele di appena 4 anni non si sa nulla. La donna, irriconoscibile è stata trovata nella boscaglia nelle vicinanze di un allevamento di maialini selvatici. Gli investigatori stanno facendo tante ipotesi sulle ultime ore di mamma e figlio ma nulla di concreto è emerso e la situazione sembra sempre più drammatica e... Leggi