Cerimonia di intitolazione della nuova sede del Commissariato di P.S. di Assisi alla memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato “ Emanuele Petri”

Cerimonia di intitolazione della nuova sede del Commissariato di P.S. di Assisi alla memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato “ Emanuele Petri”

 

Questa mattina ad Assisi (PG) è stata   intitolata   alla memoria del Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emanuele Petri la nuova sede del Commissariato di P.S.

L’evento, a cui hanno partecipato il Sottosegretario al Ministero dell’Interno On. Gianpiero BOCCI ed il Capo della Polizia Prefetto Alessandro PANSA, è il  riconoscimento che la Polizia di Stato e le Istituzioni Pubbliche tributano al gesto eroico compiuto nel 2003 dal Sovrintendente Petri.

Grazie al suo intervento fu possibile smantellare l’articolata rete creata dal gruppo criminale denominato “NUOVE BRIGATE ROSSE”, attraverso l’arresto dei suoi leader responsabili degli omicidi dello stesso poliziotto eroe, del Prof. Massimo D’Antona e del Prof. Marco Biagi.

L’intitolazione del Commissariato alla memoria del Sovrintendente Petri, già insignito della “Medaglia d’Oro al Valor Civile” e della “Medaglia d’Oro di Vittima del Terrorismo”, dal Presidente della Repubblica, è inoltre una dimostrazione d’affetto da parte del territorio perugino alla famiglia del Poliziotto eroe.

Il Capo della Polizia Prefetto Alessandro Pansa   ha ricordato come “la memoria di Petri oltre al valore dell’atto in se’ è stato anche un risultato importante dal punto di vista della lotta al terrorismo perché ha segnato la fine del fenomeno brigatista del terrorismo interno”.

Ha poi aggiunto “oggi il terrorismo internazionale ci invita a nuove sfide: ma noi possiamo contare sugli uomini e sulle donne della forze dell’ordine  che come Petri svolgono quotidianamente il loro lavoro con impegno e dedizione”.

Articoli simili

Posta un commento