Consiglio Milazzo approva l’apertura di due nuove farmacia nella Piana. La seduta di giovedì

Consiglio Milazzo approva l’apertura di due nuove farmacia nella Piana. La seduta di giovedì

Due nuove farmacia nella Piana. La seduta di giovedì –

Proficua seduta del consiglio comunale giovedì sera, con ben 8 argomenti su 13 iscritti all’ordine del giorno esitati dalle forze politiche. Tra i punti di maggior rilievo il voto favorevole all’apertura di due nuove farmacie al servizio soprattutto dei residenti nella Piana. La prima farmacia è localiz-

zata nel quartiere Ciantro-San Paolino, l’altra nella zona compresa tra via della Concordia, via Palermo, via Erice, via Enna, via Firenze. La proposta, dopo il parere favorevole della terza commissione è stata approvata all’unanimità dei presenti.

Approvate poi in moto unanime anche due mozioni. La prima è stata presentata dal vicecapogruppo dei Dem, Antonio Foti e riguardava il palazzo dei Vicerè, di proprietà dell’Ipab “Regina Margherita”. L’immobile, di particolare valenza storico-architettonica, versa in condizioni di forte criticità e rischia il crollo. Il consigliere con la mozione ha sollecitato l’Amministrazione ad intervenire. Nel corso del dibattito – al quale ha partecipato anche il sindaco Formica – è stato ribadito che l’ente non ha competenza sul bene, essendo di proprietà privata ma che comunque occorre attivarsi per cercare di percorrere tutte le iniziative finalizzate al suo recupero. In tale ottica assieme alle altre forze politiche consiliari è stato redatto un emendamento inserito nella mozione che indica questa direzione.
L’altra mozione invece è stata presentata dal consigliere dell’Udc, Francesco Coppolino, il quale nell’evidenziare la necessità di dotare tutte le palestre scolastiche e gli impianti sportivi cittadini di un defibrillatore semiautomatico affinché la pratica sportiva in tali strutture comunali avvenga in condizioni di sicurezza, ha chiesto all’Amministrazione di prevedere nella redazione del futuro bilancio una quota economica per l’acquisito di queste apparecchiature da posizionare in ben 14 impianti sportivi comunali tra palestra e campi di calcio e di inserire anche delle somme per la formazione del personale addetto al primo soccorso di ogni associazione sportiva attiva ed operanti negli impianti comunali.

Nel corso della seduta è stata approvata a maggioranza anche una mozione del consigliere Bagli

con la quale è stato chiesto all’Amministrazione di bandire una gara d’appalto per la gestione della corrispondenza con valore legale e  (16 voti favorevoli e 6 astenuti) delibera concernente la propo­ sta di modifica di una lottizzazione a Santa Marina già approvata nel 2007. La modifica – come spiegato dal presidente della seconda commissione consiliare Pietro Formica – riguardava una riduzione della cubatura rispetto a quella inizialmente prevista.

I lavori sono stati aggiornati a martedì prossimo 19 aprile alle 20.

Articoli simili

Posta un commento