Consiglio approva debito fuori bilancio sui rifiuti

Consiglio approva debito fuori bilancio sui rifiuti

Il consiglio comunale ha approvato ieri sera – con 16 voti favorevoli, 3 contrari (Piraino, Magliarditi e Coppolino) e due astenuti (Magistri e Bagli) – il debito fuori bilancio di 628.000 relativo al servizio di igiene ambientale espletato in città nel mese di dicembre.

L’importo complessivo è di circa 628.000 euro così ripartito: 460.000   alle imprese “Caruter” e “Multiecoplast” per la raccolta e 167.000 euro alla ditta “Sicula Trasporti” per il conferimento dei rifiuti nella discarica di Grotte San Giorgio.

L’Aula ha anche approvato l’immediata esecutività e pertanto, nel giro di qualche giorno, all’inizio della prossima settimana probabilmente, finalmente le maestranze potranno ricevere le spettanze.

In apertura di riunione un lungo intervento del consigliere Pippo Midili che si è soffermato su diverse problematiche cittadine, prendendo spunto dalle risposte ricevute dal sindaco a sue interrogazioni riguardanti l’illuminazione in alcune strade, i parcheggi in marina Garibaldi e la relazione economico-finanziaria dell’ispettore ministeriale. Lo stesso Midili poi ha contestato il mancato riscontro positivo del sindaco ad una sua richiesta di accesso agli atti preannunciando una occupazione simbolica di dieci minuti dell’aula consiliare.

Articoli simili

Posta un commento