“L’ATTIVITA’ ISPETTIVA E LA DISCIPLINA DELL’ACCERTAMENTO ALLA LUCE DELLE RIFORME FISCALI”

“L’ATTIVITA’ ISPETTIVA E LA DISCIPLINA DELL’ACCERTAMENTO ALLA LUCE DELLE RIFORME FISCALI”

Si è svolto oggi a Roma, presso il Salone d’Onore della Caserma della Guardia di Finanza “Gen.B. Sante Laria”, il convegno “L’attività ispettiva e la disciplina dell’accertamento alla luce della riforma fiscale” alla presenza del Vice Ministro all’Economia e alle Finanze, On. Luigi Casero, del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen.C.A. Saverio Capolupo, del Comandante in Seconda, Gen. C.A. Giorgio Toschi, del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Dott.ssa Rossella Orlandi, del Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, Dott. Gerardo Longobardi, e dell’Amministratore Delegato di Wolters Kluwer Italia, Dott.ssa Giulietta Lemmi. L’evento – organizzato in collaborazione con Wolters Kluwer Italia – ha visto la partecipazione di un panel di qualificati relatori, che hanno approfondito i profili di maggiore interesse della riforma fiscale in materia di attività ispettiva e di accertamento. La giornata si è aperta con la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra la Guardia di Finanza – rappresentata dal Gen. D. Giancarlo C. Pezzuto, Capo di Stato Maggiore del Comando Generale – e Wolters Kluwer Italia – rappresentata dalla Dott.ssa Giulietta Lemmi, Amministratore Delegato. L’accordo, in sintesi, prevede una collaborazione tra le parti in materia di post-formazione e di aggiornamento tecnico-professionale, anche attraverso l’utilizzo di IPSOA Quotidiano da parte del personale della Guardia di Finanza

Articoli simili

Posta un commento