NUOVA INIZIATIVA DELL’ITT MAIORANA DI MILAZZO NELL’AMBITO DEL PROGETTO <>

NUOVA INIZIATIVA DELL’ITT MAIORANA DI MILAZZO  NELL’AMBITO DEL PROGETTO

TRASFORMATISI IN GIOVANI IMPRENDITORI, GLI ALUNNI, AL PARCO COROLLA, HANNO PROMOSSO E VENDUTO I LORO PRODOTTI

Si sono presentati puntualissimi all’atteso appuntamento con i potenziali clienti gli studenti dell’Itt Majorana che, non certo nuovi a questo tipo di iniziative, nell’ambito della proposta didattica di “Impresa in azione” , il programma promosso da <<junior archievent>>, accreditato dal Miur per l’anno 2015/16, tra i percorsi di alternanza scuola-lavoro, accolti ed accuditi da dirigenti e maestranze dell’ampio centro commerciale mamertino, con il quale il preside Stello Vadalà, aveva, già da tempo, concordato la collaborazione, hanno allegramente popolato, gli ampi spazi antistanti il <<Parco Corolla>> .

Loro grande, irrinunciabile obiettivo, promuovere e vendere i manufatti realizzati nel corso dell’anno dalle aziende a cui, aiutati e guidati dai tutor della scuola, hanno dato vita, con veri e propri Consigli di Amministrazione, vendita di azioni, progettazioni al cad, pianificazioni puntuali ed accurate ed ancora, acquisto e stoccaggio delle materie prime su cui concretamente lavorare.

Per l’occasione, sono stati coinvolti gli studenti delle classi terze di ciascuna specializzazione: meccatronica, elettronica, elettrotecnica, informatica e telecomunicazioni, chimica. Coordinati dai professori della scuola di via Tre Monti, gli imprenditori in erba hanno potuto sviluppare competenze tecniche e trasversali attraverso la creazione di ben cinque modelli di impresa simulata e, soprattutto, acquisire, nella giusta forma, le regole dell’autoimprenditorialità, alla quale l’odierna società promuove ed alla quale guarda sempre con interesse.

Alla fine del programma, le imprese produrranno a <<junior archievent>> il rapporto annuale, documento di sintesi del lavoro svolto, la presentazione o pitch e lo spazio espositivo, in cui i giovani studenti-imprenditori hanno allestito un loro stand che sappia rispecchiare l’immagine, i valori, il concept della business, l’idea utile a creare specifica attenzione sul prodotto o sul servizio proposto.

Di seguito, le imprese ed i prodotti realizzati:

L’azienda” woodlight ja” nasce da un‘idea della 3°A tl e realizza lampade in driftwood (legno spiaggiato) le creazioni sono sotto il segno del riciclo, dell’hand made e dell’unicità. L’idea è legata al territorio di milazzo in particolare alle riviere di ponente e di levante su cui si deposita il materiale. Per tale ragione ad ogni lampada e’ stato assegnato un nome che rimanda alle bellezze paesaggistiche del territorio.

L’azienda della 3° Acm ja propone la linea sumera, saponette profumate per piccoli ambienti, realizzate con materie prime locali, olio di recupero aromatizzato con prodotti naturali del territorio, bergamotto, limone, arancio, mandarino.

La weila ja della 3 Amm presenta thepartyok, una piacevole soluzione per cene , buffet e party in piscina.si tratta di un oggetto in grado di migliorare, ancora, la quotidianità, un comodo supporto per il piatto che permette di mangiare mantenendo libere le mani, viene indossato come una collana e grazie ad una pratica gommina in silicone ,e’ in grado di sostenere qualsiasi piatto a base circolare fino ad un massimo di 450 g, un meccanismo a cerniera permette di piegarlo per riporlo con facilita’ in uno zaino

L’ Eneasy ja della 3A elettronica realizza solar change, un caricabatterie ad energia solare portatile utile per produrre energia in modo semplice e pratico

L’ Hangar ja e’ la mini impresa della 3cet, il prodotta che presenta è una bacheca a led, un espositore totalmente artigianale accessoriato con luci a led telecomandate. il motto dell’impresa è “la nostra luce vi illuminerà”

L’attività delle classi impegnate in <<impresa in azione>> si concluderà il prossimo 20 maggio con la partecipazione alla fiera di Palermo che vedrà gareggiare le imprese simulate della regione Sicilia valutate da un’accreditata commissione di esperti del settore. Tre rappresentanti per ogni impresa presenteranno il rapporto annuale ed un un video picht. L’impresa vincitrice parteciperà alla selezione nazionale.

Articoli simili

Posta un commento