IMPERIA. DISARTICOLATO GRUPPO CRIMINALE INTERNAZIONALE RESPONSABILE DI ASSALTI AGLI SPORTELLI BANCOMAT A MEZZO DI SKIMMER

IMPERIA. DISARTICOLATO GRUPPO CRIMINALE INTERNAZIONALE RESPONSABILE DI ASSALTI AGLI SPORTELLI BANCOMAT A MEZZO DI SKIMMER

La Gendarmeria francese di Pau   in stretta cooperazione con la Polizia di Stato di Imperia ed Europol  hanno collaborato con la Gendarmaria  che è riuscita a smantellare un gruppo criminale internazionale responsabile di assalti su larga scala a sportelli bancomat tramite skimmer e di riciclaggio di denaro sporco. Composta prevalentemente da cittadini francesi e italiani, la rete criminale utilizzava sofisticati strumenti di skimming con cui manometteva gli sportelli bancomat ed effettuava prelevamenti fraudolenti al di fuori della Ue.  Le attività criminali hanno causato perdite economiche stimate in più di 500mila euro.
L´operazione condotta in Italia dalla Squadra Mobile di Imperia, ha avuto come esito diverse perquisizioni domiciliari e l´arresto di 9 persone in Francia. Nell´ambito dell´operazione, condotta in diverse località francesi e italiane, sono state inoltre sequestrate microtelecamere, lettori di carte, dispositivi di scrittura/lettura di bande magnetiche, computer, telefoni e chiavette USB, 2 pistole, 5 veicoli, nonché migliaia di tessere in plastica pronte per essere codificate.
Il modus operandi prevalente dei criminali mirava a raccogliere dati finanziari dagli sportelli automatici in diverse zone della Francia. I dati delle carte manomesse, poi utilizzati per creare false carte di pagamento, venivano memorizzati su un cloud server gestito da membri dell´organizzazione criminale. Queste carte contraffatte venivano utilizzate per prelevare ingenti importi di contante da sportelli bancomat fuori dell´Unione europea (Asia e Stati Uniti).
Il Centro europeo per la lotta alla criminalità informatica (EC3) di Europol ha aperto il caso all´inizio dell´anno e dato supporto alle autorità di polizia nelle attività di identificazione degli individui sospetti. Gli incontri operativi si sono svolti presso la sede di Europol a L´Aja e l´EC3 ha fornito supporto analitico e di polizia scientifica per tutta la durata delle indagini mettendo a disposizione delle autorità francesi anche un ufficio mobile e un esperto di polizia scientifica nella giornata dell´intervento finale.
Inoltre, i sistemi informativi e di analisi di Europol sono stati utilizzati per scambiare ed effettuare controlli incrociati sull´intelligence ricevuta da Stati membri della Ue e da Stati non Ue con cui Europol ha siglato un accordo operativo.

Articoli simili

Posta un commento