MESSINA. LE AUTORITA’ CITTADINE PREMIANO GLI ALUNNI DELLA “VERONA TRENTO”

MESSINA. LE AUTORITA’ CITTADINE PREMIANO GLI ALUNNI DELLA “VERONA TRENTO”

Oggi sono gli alunni dello storico “Verona Trento”, domani saranno i professionisti che occuperanno vari ambiti nella nostra società. Da studenti hanno già raggiunto tanti ottimi risultati con progetti che sono andati oltre la normale attività didattica ed hanno tenuto alto il buon nome della città di Messina in Italia e all’estero. A loro è stato dato il giusto riconoscimento in una manifestazione che si è tenuta al Palacultura di Messina.

La conduzione della giornata è stata affidata alla giornalista Lilly La Fauci che ha saputo dettare i tempi di una manifestazione lunga e complessa. Gli alunni da premiare sono stati davvero tanti, circa 250, si sono dimostrati protagonisti in vari ambiti, e non solo in quello tecnico in cui -ovviamente- eccellono per competenze didattiche e scolastiche.

La mattinata è iniziata con la premessa della dirigente scolastica Simonetta Di Prima che ha ringraziato tutti coloro che hanno fatto “squadra” e che si sono prodigati per la buona riuscita della manifestazione ed ha evidenziato come l’unione tra le scuole faccia la forza. Ma il ringraziamento è ovviamente a tutti i ragazzi che da “Zero Robotic”, “Olimpiadi Automazione Siemens”, “Giornata del Cervello”, “Ciak Scuola Film Fest” e coloro i quali si sono cimentati addirittura nella pubblicazione di un romanzo che ha vinto il Premio “Brunelleschi” ad Acrireale, hanno dimostrato che la scuola può dare un’opportunità di crescita sociale e professionale, indispensabile per potere affrontare il mondo del lavoro. Premiati anche i ragazzi “Speciali” ed i “Centisti”, il tutto intervallato da esibizioni musicali degli studenti che hanno dimostrato un talento non indifferente anche in questo settore.

A premiare gli alunni sono state varie personalità tra cui il Sindaco Renato Accorinti, il vicesindaco Cacciola, l’ex Provveditore agli studi Gustavo Ricevuto, il Presidente dell’Ordine degli Architetti di Messina, Giovanni Lazzari e tanti altri che si sono complimentati con la scuola ed i ragazzi, oggi protagonisti in assoluto della manifestazione.

Articoli simili

Posta un commento