Taormina, due pusher arrestati dai Carabinieri

Taormina, due pusher arrestati dai Carabinieri

Nel fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Taormina hanno assestato un altro colpo al traffico di stupefacenti nella nota cittadina turistica. I Carabinieri del Nucleo Operativo hanno tratto in arresto Valentino Marco, di 30 anni e  Nicotra Valentina di 27, entrambi già noti alle forze dell’ordine. A lungo i Carabinieri ne hanno seguito gli spostamenti, per verificare il possibile coinvolgimento nel traffico di stupefacenti a Taormina. Gli indizi erano convergenti ma mancava un riscontro oggettivo che è giunto lo scorso fine settimana.

I militari del Nucleo, che opera in borghese, stavano svolgendo un servizio discreto e silenzioso di prevenzione e repressione dei reati quando hanno notato la coppia mentre era a bordo di uno scooter in una via centrale di Taormina. I militari hanno attuato all’istante un posto di blocco e hanno fermato la moto. Sono seguiti attimi concitati. L’uomo che stava conducendo pare abbia ceduto qualcosa alla donna che ha tentato una breve fuga a piedi, ma è stata subito raggiunta, non prima di aver lanciato a terra un piccolo involucro contente 10 grammi di cocaina. La droga era probabilmente destinata al mercato locale. I due sono stati condotti in caserma per il proseguo degli accertamenti. Sabato la coppia è stato condotta al cospetto del giudice che ha convalidato gli arresti. Per il Valentino si sono aperte le porte del carcere di Messina Gazzi mentre per la donna sono stati disposti gli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo.

Prosegue ininterrotta l’attività di repressione dei reati attuata dai Carabinieri della Compagnia di Taormina.

Articoli simili

Posta un commento