Un laboratorio di gemmologia alla Camera di commercio. Lunedì 25 luglio è il termine ultimo per inviare la manifestazione di interesse

Un laboratorio di gemmologia alla Camera di commercio. Lunedì 25 luglio è il termine ultimo per inviare la manifestazione di interesse

Messina, 11 luglio 2016. Un laboratorio tecnico in ambito di oggetti preziosi per attività di analisi, certificazione, diagnosi, ricerca e formazione. Quello che la Camera di commercio intende fornire al comparto orafo, argentiero e della gioielleria è un servizio di alta professionalità per valorizzare il proprio prodotto attraverso certificazioni rilasciate da un esperto tecnico sulla qualità, sia in fase di acquisto, sulle materie prime, che sugli oggetti finiti.

Un obiettivo che l’Ente camerale intende perseguire istituendo un laboratorio tecnico di analisi gemmologiche dotato di attrezzature all’avanguardia, in cui operino analisti con esperienza pluriennale e dove vengano utilizzate procedure di analisi rigorose e nel rispetto delle normative e delle regole internazionali vigenti. Agli oggetti preziosi sarà conferito un marchio di certificazione di qualità del Centro analisi della Camera di commercio.

«La Camera di commercio intende procedere a un primo ampliamento dell’offerta-servizi a favore del sistema delle imprese e dell’economia locale – affermano il commissario e il segretario generale dell’Ente camerale, Daniele Borzì e Alfio Pagliaro – con l’apertura di un laboratorio di analisi gemmologiche al quale potrebbero fare riferimento tutti gli operatori del settore e i privati, rappresentando l’unica realtà siciliana nell’ambito camerale».

Per ulteriori informazioni sull’avviso esplorativo per l’acquisizione di manifestazioni di interesse, consultare il sito www.me.camcom.it

La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro il 25 luglio 2016, esclusivamente all’indirizzo pec cciaa.messina@me.legalmail.camcom.it

Articoli simili

Posta un commento