SPID: un kit per l’identità digitale a disposizione dell’impresa

SPID: un kit per l’identità digitale a disposizione dell’impresa

Messina, 29 luglio 2016. Si chiama “SPID” ed è il sistema di autenticazione che permette a cittadini e imprese di accedere in modalità sicura e garantita ai servizi online della Pubblica amministrazione e dei privati, con un’unica identità digitale.

Un servizio che, a partire da lunedì 1. agosto, la Camera di commercio metterà a disposizione delle imprese del territorio, alle quali offrirà la possibilità di ottenere le credenziali del Sistema pubblico di identità digitale. Il rilascio è gratuito sino al 30 giugno 2017.

Forte della consolidata esperienza maturata sul fronte della promozione verso imprese e professionisti degli strumenti digitali più avanzati, gli Enti camerali, con il coordinamento di Unioncamere e il supporto operativo di InfoCamere, hanno realizzato un’iniziativa di sistema che arricchisce l’offerta a disposizione di chi fa impresa, confezionando un vero e proprio “Kit di identità digitale” al servizio del business. Fino a ora la Carta nazionale dei servizi delle Camere di commercio ha fornito a circa 1.500.000 cittadini imprenditori sia un certificato di identità digitale, sia la firma elettronica per firmare atti, documenti e pratiche telematiche. Il tutto utilizzando una smart card e un lettore o un token USB. Da oggi, le cose cambiano: per accedere ai servizi, basta autenticarsi con “SPID” e, se c’è bisogno di firmare un documento elettronico, si può utilizzare la firma digitale.

«L’iniziativa ha un duplice obiettivo – afferma il segretario generale della Camera di commercio di Messina, Alfio Pagliaro – da un lato, quello di promuovere la massima diffusione delle identità digitali “SPID” tra le imprese per facilitarne le attività e la competitività. Dall’altro, integrare progressivamente nel sistema di autenticazione tramite “SPID” i servizi digitali del sistema camerale».

Articoli simili

Posta un commento