Popolari in movimento riuniti a Milazzo per la necessaria programmazione autunnale col pensiero rivolto ai terremotati d’Abruzzo

Popolari in movimento riuniti a Milazzo per la necessaria programmazione autunnale col pensiero rivolto ai terremotati d’Abruzzo

Il Coordinamento dei Popolari in Movimento, riunitosi a Milazzo il 27 Agosto 2016 per programmare la propria attività per la prossima stagione autunnale, ha ritenuto preliminarmente di rivolgere il proprio pensiero alla tragedia determinata dal disastroso terremoto verificatosi  in alcune località dell’Italia centrale ed ha voluto esprimere la assoluta solidarietà del Movimento alle popolazioni colpite, invitando altresì tutti i propri militanti e simpatizzanti ad aderire dalle proprie località di residenza a quelle iniziative poste in essere dalla Caritas o da altre istituzioni similari, oltre che dal numero verde 45500, per dare sostegno ai sopravvissuti.
Relativamente al prossimo calendario di attività, che andrà sviluppato a partire dalla seconda decade del mese di Settembre, si è deciso che saranno ripresi i temi che riguardano il rilancio del Mezzogiorno (con particolare riferimento alla Sicilia ed alla Provincia di Messina), l’occupazione, la riforma costituzionale e la legge elettorale.
Non si escludono, reltivamente ai temi economici, interventi specifici per il Ponte sullo Stretto di Messina, l’Alta Velocità ferroviaria e l’Aeroporto del Mela.
Hanno dato il loro contributo al dibattito Nicola Lombardo, dell’area Nebrodi, Cosimo Recupero di Barcellona, Franco Scicolone di Milazzo e Giovanni Frazzica per Messina e l’area Jonica.
MILAZZO 27.8.2016
IL COORDINATORE
Giovanni Frazzica

Articoli simili

Posta un commento