Messina: i Carabinieri arrestano un messinese per cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Messina: i Carabinieri arrestano un messinese per cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Continua senza soste l’attività dei carabinieri di Messina per il contrasto dei reati in materia di stupefacenti.

Nella serata di lunedì 5 settembre 2016, infatti, nel corso di un servizio antidroga effettuato dal Nucleo Operativo di Messina Sud, è stato tratto in arresto in flagranza di reato SAVASTA Salvatore, pregiudicato messinese classe 1974, per cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’attento controllo degli operanti non è sfuggito uno strano e sospetto viavai di ragazzi nei pressi dell’abitazione dell’uomo, sita a Galati Marina. Alcuni di questi sono stati fermati, perquisiti e sorpresi in possesso di singole dosi di marijuana acquistate per uso personale, motivo per cui i giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori abituali di sostanze stupefacenti.

Immediati accertamenti hanno consentito di appurare che la droga provenisse da quell’appartamento ed è quindi scattata una perquisizione domiciliare a carico del SAVASTA, nel corso della quale sono stati rinvenuti circa 30 grammi di marijuana, due bilancini di precisione ed una somma di denaro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento di pregresse attività di spaccio.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro, mentre l’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo, che avrà luogo nella mattina di mercoledì 7 settembre 2016.

Articoli simili

Posta un commento