Attività dei Carabinieri del comando provinciale di Latina

Attività dei Carabinieri del comando provinciale di Latina

NEL CONTESTO DEI SERVIZI PREDISPOSTI DAL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI LATINA, VOLTI ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEI REATI PREDATORI ED AL FENOMENO DELLO SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI NEL CENTRO E NELLA PERIFERIA DEL COMUNE DI FONDI, IN ADERENZA A QUANTO STABILITO IN SEDE DI COMITATO PER L’ORDINE E SICUREZZA PUBBLICA, I CARABINIERI DELLA LOCALE TENENZA:

  • A CONCLUSIONE DI MIRATA ATTIVITA’ INVESTIGATIVA, IDENTIFICAVANO E DEFERIVANO ALL’A.G. UN 22ENNE DEL LUOGO, L.G., IL QUALE, DURANTE UN SUO RECENTE SOGGIORNO IN OLANDA AVEVA CONFEZIONATO QUATTRO CARTOLINE POSTALI, OGNUNA COMPOSTA DA DUE RIPRODUZIONI INCOLLATE E SOVRAPPOSTE TRA LORO, CONTENENTI COMPLESSIVAMENTE CIRCA SEI GRAMMI DI SOSTANZA STUPEFACENTE TIPO MARIJUANA, SPEDENDOLE A TRE SUOI CONOSCENTI, CON IL PROPOSITO DI IMPORTARE la droga SUL TERRITORIO NAZIONALE ACQUISTATO IN UN COFFEE SHOP OLANDESE. IL GIOVANE, A SEGUITO DI PERQUISIZIONE DOMICILIARE, VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI ULTERIORI GRAMMI DI MARIJUANA, SUDDIVISA IN DOSI, PERTANTO E’ STATO SEGNALATO ANCHE ALL’AUTORITA’ PREFETTIZIA PER USO NON TERAPEUTICO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

Le cartoline postali sequestrate dai Carabinieri di Fondi

  • TRAEVANO IN ARRESTO UNA DONNA 46ENNE B.M., LA QUALE BENCHE’ SOTTOPOSTA ALLA MISURA RESTRITTIVA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI, VENIVA SORPRESA FUORI DAL DOMICILIO STATUITO PER LA SUA DETENZIONE.

RICONDOTTA PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE RIMANE IN ATTESA DELLA CELEBRAZIONE DEL RITO DIRETTISSIMO.

L’ARMA IMPEGNATA NEI SERVIZI DI PREVENZIONE SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI FONDI

SAN FELICE CIRCEO: SCOPPIA UNA RISSA TRA CITTADINI INDIANI. INTERVENGONO I CARABINIERI. CINQUE ARRESTI.

NEL CORSO DELLA NOTTE ODIERNA, IN SAN FELICE CIRCEO, I CARABINIERI DELL’ARMA LOCALE, TRAEVANO IN ARRESTO CINQUE CITTADINI DI NAZIONALITA’ INDIANA, CON ETA’ COMPRESA TRA I 28 ED I 22 ANNI, I QUALI DOPO ESSERSI AFFRONTATI PER FUTILI MOTIVI IN VIA MONTE CIRCEO, RIPORTAVANO LESIONI GIUDICATE GUARIBILI TRA I SEI ED I TRENTA GG.

IL TEMPESTIVO INTERVENTO DEI MILITARI IMPEDIVA CHE LA COLLUTTAZIONE COMPORTASSE EFFETTI ANCOR PIU’ GRAVI.

GLI ARRESTATI SONO STATI CONDOTTI PRESSO I RISPETTIVI DOMICILI, AD ECCEZIONE DI UNO DI ESSI CHE E’ STATO RICOVERATO PRESSO UNA STRUTTURA SANITARIA (IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI), IN ATTESA DELL’UDIENZA DI CONVALIDA DELL’ARRESTO PREVISTA NELLA GIORNATA ODIERNA. I CINQUE INDIANI GIA’ ALTRE VOLTE SONO STATI SEGNALATI QUALI AUTOIRI DI NUMEROSE RISSE CHE AVVENGONO ALLORQUANDO FANNO IL “PIENO” DI ALCOLICI MA QUESTA VOLTA SONO STATI IDENTIFICATI GRAZIE ALLA PRECISIONE DELLA SEGNALAZIONE AL “112” E ALLA TEMPESTIVITA’ D’INTERVENTO DELLE PATTUGLIE DELL’ARMA.

DAL SOPRALLUOGO EFFETTUATO DAI MILITARI, E’ STATO RINVENUTO E POSTO SOTTO SEQUESTRO UN GROSSO MATTONE CON RILIEVI DI TRACCE EMATICHE.

Articoli simili

Posta un commento