Emissioni odorigene moleste, nota dell’Amministrazione comunale di Milazzo

Emissioni odorigene moleste, nota dell’Amministrazione comunale di Milazzo

Il sindaco Giovanni Formica e l’assessore all’Ambiente Damiano Maisano, in merito alla costante presenza di emissioni odorigene che si sono manifestate nella tarda serata di giorno 19 ottobre, protraendosi in forma intensa fino a tarda notte ha inviato una lettera alla direzione della Raffineria, al prefetto, all’Asp, alla Capitaneria di porto, all’assessorato regionale al Territorio ed Ambiente e alla procura di Barcellona per sollecitare interventi in merito.

Le numerose segnalazioni telefoniche pervenute ad alcuni esponenti dell’Amministrazione – si legge nel documento – pervenute anche al locale distaccamento dei vigili del fuoco ed alla prefettura di Messina, hanno descritto il fenomeno associando l’impronta odorigena a quella di gas e/o derivati. Il fenomeno, certamente favorito dalle particolari condizioni meteo torna a riproporre, una volta di più, la tematica delle emissioni fuggitive che negli ultimi tempi sono tornati a riversarsi sull’abitato e, più in generale, sul territorio comunale con gli effetti che si è già avuto modo di evidenziare nella corrispondenza pregressa. Tenuto conto altresì della scala dimensionale, espressa in termini di spazio fisico e tempo delle suddette manifestazioni, si torna a chiedere alla Direzione della Raffineria di Milazzo di voler operare/ nell’arco temporale considerato, le opportune verifiche nei dati di monitoraggio interno acquisiti, estendendo tale ricognizione anche alle specifiche attività di movimentazione dei prodotti nel terminale marittimo del medesimo impianto”.

In allegato la nota integrale.

Articoli simili

Posta un commento