Sisma avvertito in tutto il Centro Italia. Terremoto di magnitudo 6.5 in Umbria, tra Norcia e Preci

Sisma avvertito in tutto il Centro Italia. Terremoto di magnitudo 6.5 in Umbria, tra Norcia e Preci

Crolli e feriti lievi ad Amatrice Protezione Civile: qualche decina di feriti, uno è grave. Persone estratte vive dalle macerie a Tolentino e Norcia Tweet 30 ottobre 2016 Forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 in Umbria alle 7,40, a una profondità di 10 chilometri, con epicentro tra Norcia, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera. La Basilica di San Benedetto e la cattedrale di Santa Maria argentea, a Norcia, sono crollate: sono rimaste in piedi parte delle facciate e delle strutture. Il governatore dell’Umbria parla di notizie drammatiche da Norcia. Crolli, anche di chiese, a Preci e nelle frazioni. “È crollato tutto, vedo colonne di fumo, è un disastro, un disastro”, ha detto il sindaco di Ussita, uno dei comuni più colpiti dal sisma del 26 ottobre, “dormivo in auto, ho visto l’inferno…”. Crolli di massi sulla Salaria, mentre è in corso una verifica nella frazione di Casali di Ussita dove sono stati segnalati crolli importanti e dove erano presenti ancora degli abitanti. Ad Amatrice sono crollate la torre civica e la chiesa di Sant’Agostino, ci sono alcuni feriti lievi. A Rieti interdetto al traffico il Ponte Romano che consente di accedere al centro storico. Sisma avvertito in tutto il Centro Italia, gente in strada Il sisma è stato avvertito in tutto il Centro Italia e anche in Veneto. Il servizio sulla metro A, B e B1 di Roma è momentaneamente sospeso per verifiche dopo la forte scossa di terremoto. Sulla metro C lievi ritardi per lo stesso motivo. La polizia municipale sta chiudendo al traffico il cavalcavia di via Chierchia, a Ostia a causa di una crepa che si è aperta in seguito alla scossa. Nella Capitale la gente è scesa in strada in diversi quartieri, decine le chiamate ai vigili del fuoco. Il presidente Mattarella, in visita a Gerusalemme, è in stretto contatto con Roma. Il premier Matteo Renzi è in contatto con il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, che è a Rieti dopo la nuova scossa. La notizia ha fatto immediatamente il giro del mondo, diventando breaking news di moltissimi media internazionali, da quelli europei a quelli americani, da quelli asiatici fino a quello neozelandesi. – See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Terremoto-di-magnitudo-6-5-in-Umbria-tra-Norcia-e-Preci-Crolli-e-feriti-lievi-ad-Amatrice-7ead1b93-9cb0-44d9-b4f4-ea1df3d55b21.html

Articoli simili

Posta un commento