Nuovo Psi: “Relazione Conclusiva della Commissione d’Inchiesta Bicamerale sullo stato dell’arte del sito SIN di Milazzo”

Nuovo Psi: “Relazione Conclusiva della Commissione d’Inchiesta Bicamerale sullo   stato dell’arte del sito SIN di Milazzo”

 

In considerazione del fatto che nessuna forza politica dal maggio del 2016, data in cui la Commissione d’inchiesta Bicamerale sul sistema illecito dei rifiuti e reati ambientali ha relazionato la conclusione delle indagini effettuate sullo “Stato degli interventi Inquadramento del SIN di Milazzo, sito di interesse nazionale definito  con legge 266 del 2005 e con il decreto ministeriale dell’11 agosto 2006, fa alcuna menzione, come Segretario provinciale  del Nuovo PSI , trasmette alla stampa  in allegato uno stralcio ufficiale riguardante :  

– Fenomeni di inquinamento e tipologia dei contaminanti; 

– Accordi di programma e risorse stanziate; 

– Stato della Caratterizzazione delle aree di proprietà comunale (Ex Cutroneo) ubicate in località Masseria all’interno del comune di Milazzo; 

-STATO DEGLI INTERVENTI DI CARATTERIZZAZIONE, MESSA IN SICUREZZA E BONIFICA; 

-Decreti di approvazione dei progetti di bonifica; 

Le principali criticità sono rappresentate da: 

 ritardi nell’attuazione dell’accordo di programma quadro (APQ), sottoscritto in data 23 febbraio 2011 per la messa in sicurezza e la bonifica dei suoli e delle acque di falda  tra il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, la Regione siciliana, il commissario delegato per l’emergenza rifiuti e la tutela delle acque in Sicilia, la provincia di Messina, il comune di Milazzo, il comune di Monforte San Giorgio, il comune di Pace del Mela, il comune di San Filippo del Mela, il comune di San Pier Niceto. 

In sostanza, emerge una responsabilità politica a tutti i livelli e chiunque la può verificare sul sito del Parlamento Italiano in quanto da mesi resa pubblica.

Dott. Giuseppe Marano Segretario Provinciale del Nuovo PSI

Articoli simili

Posta un commento