Milazzo, ieri mattina tre banditi assaltano due portavalori nell’area del terminal aliscafi: dopo un conflitto a fuoco le guardie giurate sventano la rapina (in gioco c’erano 500.000 euro)

Milazzo, ieri mattina tre banditi assaltano due portavalori nell’area del terminal aliscafi: dopo un conflitto a fuoco le guardie giurate sventano la rapina (in gioco c’erano 500.000 euro)

Viaggiatori terrorizzati al terminal di Milazzo e scene da far west , ferito in modo lieve un vigilantes e malviventi costretti alla fuga dall’energica azione delle guardie giurate.

Ma andiamo ai fatti: la tentata rapina al terminal del porto tra la gente terrorizzata è stata neutralizzata per fortuna senza lasciare vittime.

L’assalto ai due portavalori diretti alle Eolie da parte di tre uomini è finito bene anche se c’è stato un conflitto a fuoco. Alla fine i rapinatori sono riusciti a scappare rinunciando ai soldi in consegna agli agenti presi di mira.

Il tutto sarebbe finito bene per i rapinatori se uno dei due vigilantes non avesse reagito con prontezza coraggio e sangue freddo dopo essersi divincolato dai rapinatori che intanto avevano preso in ostaggio il suo collega. Una fase drammatica perchè il rapinatore voleva i soldi in cambio dell’ostaggio, ma alla fine quando i malviventi si sono resi conto che la guardia giurata non scherzava hanno mollato tutto e sono scappati.

L’episodio ricorda quello del 15 marzo 2015, stesso luogo, quando il medesimo eroico agente sventò un’altra rapina tentata stavolta da una sola persona armata con un fucile a canne mozze. Anche in quella circostanza il rapinatore si diede alla fuga. Da allora nessun provvedimento è stato preso per l’ordine pubblico al Terminal, soprattutto quando ci sono trasporti di denaro per cifre consistenti e nessun agente, né in borghese, né in divisa, è stato comandato a quel servizio. Meno male che non ci è scappato ancora il morto, ma, a forza di tentare, qualche volta i banditi avranno la meglio e qualcuno ci lascerà la pelle, a parte i viaggiatori costretti ad assistere a queste imprese nel centro della città.

Articoli simili

Posta un commento