Vertenza precari, riunione in aula consiliare col sindaco e il segretario generale

Vertenza precari, riunione in aula consiliare col sindaco e il segretario generale

Si è svolta ieri mattina in aula consiliare una riunione tra l’Amministrazione ed il personale contrattista dell’ente. Presenti il sindaco Giovanni Formica, il segretario generale Maria Riva e il dirigente del personale, Michele Bucolo. Obiettivo dell’incontro fare chiarezza sul futuro dei lavoratori preoccupati per il “vuoto legislativo” che rende, almeno al momento, difficile, non solo la stabilizzazione ma addirittura la stessa proroga. Da settimane si rincorrono tante ipotesi e ciò provoca notevole tensione tra i lavoratori.

«In base alla legislazione vigente i contratti di lavoro dei 170 lavoratori precari in forza presso il Comune di Milazzo, hanno scadenza il 31 dicembre prossimo – ha detto la dottoressa Riva –. Ad oggi non risulta approvata alcuna norma nazionale o regionale che autorizzi la proroga di detto personale anche per il 2017. È giusto puntualizzare che contrariamente a quanto magari qualcuno pensa l’incertezza sul futuro dei lavoratori precari non dipende dall’incapacità del Comune di compiere le dovute scelte e di intraprendere le necessarie, conseguenti iniziative».

Sulla stessa linea l’intervento del sindaco che ha sottolineato come “i precari rappresentino una risorsa importante per l’Ente in quanto hanno un ruolo indispensabile per assicurare il funzionamento della macchina amministrativa. Per questo auspico – anche se ritengo che alla fine una soluzione arriverà – che possa esserci un intervento del legislatore nazionale e regionale al fine di scongiurare i pesanti problemi di ordine organizzativo che si verrebbero a determinare per l’effetto del venir meno, dal prossimo 1. gennaio».

Articoli simili

Posta un commento