La Polizia inglese informa la sala operativa dello Scip delle intenzioni suicida di un cittadino britannico domiciliato a Pisa, che viene salvato

La Polizia inglese informa la sala operativa dello Scip delle intenzioni suicida di un cittadino britannico domiciliato a Pisa, che viene salvato

La notte scorsa, la Polizia inglese ha informato la Sala Operativa Internazionale dello SCIP  – Servizio Cooperazione Internazionale di Polizia, di avere appreso da Facebook delle intenzioni suicide di un cittadino britannico domiciliato a Pisa.
La Questura di Pisa, tramite personale del Reparto Volanti, ha tempestivamente rintracciato il ragazzo in un appartamento, in stato di semincoscienza  a causa di una sostanza tossica ingerita.
Il rapidissimo passaggio di informazioni a livello internazionale e la contestuale sinergia con la Questura di Pisa hanno salvato la vita al giovane inglese attualmente ricoverato in ospedale.

La Sala Operativa Internazionale (S.O.I.),  è il punto di contatto, unico per le tutte forze di polizia, con Interpol, Europol e SI.re.Ne.; è una struttura attiva senza soluzione di continuità, il cui personale interforze è dotato di competenze in almeno una delle lingue ufficialmente adottate in ambito Interpol (inglese, francese, spagnolo ed arabo). Essa svolge funzioni di front-desk, coordinamento, gestione e controllo del flusso informativo prodotto attraverso i diversi canali di cooperazione internazionale di polizia, con una media di circa 780 messaggi al giorno, dei quali il 63% proviene dall´estero. Costituisce in effetti. un´articolazione di eccellenza che oggetto di apprezzamento, ma anche di studio, a livello internazionale e che presto  verrà replicata da alcuni paesi esteri quale buona pratica di cooperazione di polizia.

Articoli simili

Posta un commento