Barcellona Pozzo di Gotto. La Polizia ricorda l’agente Francesco Aliquò, vittima del dovere

Barcellona Pozzo di Gotto. La Polizia ricorda l’agente Francesco Aliquò, vittima del dovere

 

Si è svolta stamani, presso il cimitero di Barcellona P.G., la commemorazione religiosa in ricordo del poliziotto ALIQUO’ Francesco, vittima del dovere, caduto all’età di 24 anni.

Alla presenza dei familiari, del Cappellano della Polizia di Stato, del Dirigente e del personale del Commissariato di P.S. di Barcellona P.G., è stata deposta una corona di  fiori del Capo della Polizia sulla tomba del giovane agente morto nei pressi di Guidizzolo (MN) il 29.12.1987, mentre inseguiva un’auto con due rapinatori a bordo.

Quel giorno, due rapinatori armati di pistola si erano resi responsabili di rapina presso l’ufficio postale di Bozzolo di Marmirolo (MN) fuggendo a bordo di una Fiat Ritmo. L’auto venne intercettata dalla Volante con a bordo l’Agente ALIQUO’ ed un secondo collega che si misero all’inseguimento della Ritmo e che, nel tentativo di bloccare i fuggitivi, impattarono con un autotreno. Nella circostanza ALIQUO’ perse la vita mentre il collega restò ferito.

 

Articoli simili

Posta un commento