SAN NAZZARO IN VAL CAVARGNA (CO), RINVENUTO IL CADAVERE DI UN 48ENNE PRECEDENTEMENTE SCOMPARSO

SAN NAZZARO IN VAL CAVARGNA (CO), RINVENUTO IL CADAVERE DI UN 48ENNE PRECEDENTEMENTE SCOMPARSO

NELLA MATTINATA ODIERNA, A SEGUITO DI SEGNALAZIONE DI UN PRIVATO CITTADINO CHE NEL COMUNE DI SAN NAZZARO IN VAL CAVARGNA (CO) NOTAVA, PARCHEGGIATA, UN’AUTOVETTURA TOYOTA YARIS SEGNALATA QUALE VEICOLO DI PROPRIETA’ DI UN UOMO CLASSE 48 ORIGINARIO DEL VARESOTTO, SCOMPARSO DAL LUOGO DI RESIDENZA, CASSANO MAGNAGO (VA), DAL 25 DICEMBRE 2016, SI AVVIAVANO LE RICERCHE IN ZONA MONTUOSA IN SAN NAZZARO (CO).

LE RICERCHE, AVVIATE CON LA DENUNCIA DI SCOMPARSA NEL VARESOTTO ED ESTESE IN DATA ODIERNA NELLA ZONA MONTANA DI SAN NAZZARO (CO), SI SONO CONCLUSE NEL PRIMO POMERIGGIO ODIERNO, CON IL RITROVAMENTO DEL CADAVERE DEL SIGNORE SCOMPARSO.

GRAZIE ALL’INTERVENTO DI MILITARI DEL COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI SAN BARTOLOMEO VAL CAVARGNA (CO), DEL C.A.I., DEI VIGILI DEL FUOCO E DEL 118, IL CADAVERE È STATO INDIVIDUATO DA UN ELICOTTERO DEI VV.F. NEI PRESSI DI “PIZZO DI GINO” ED IN SEGUITO RECUPERATO DALL’ELISOCCORSO DEL 118.

LA MORTE VEROSIMILMENTE È STATA PROVOCATA DA UNA CADUTA ACCIDENTALE. L’AUTORITÀ GIUDIZIARIA HA DISPOSTO L’AUTOPSIA SULLA SALMA CHE È STATA TRASPORTATA PRESSO L’OSPEDALE “SANT’ANNA” DI SAN FERMO DELLA BATTAGLIA (CO).

Articoli simili

Posta un commento