ANDRIA (BT). SORVEGLIATO “SBADATO” ARRESTATO DAI CARABINIERI

ANDRIA (BT).  SORVEGLIATO “SBADATO”  ARRESTATO DAI CARABINIERI

 

Nonostante le temperature gelide, prosegue incessante l’attività capillare di controllo dei territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Andria .

Questa volta, il tallone d’Achille di un ennesimo sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, finito in manette per inosservanza degli obblighi, è stato la sbadataggine o, comunque, la leggerezza con la quale si è posto nei confronti dei militari incaricati del controllo.

La scorsa notte, infatti, M.V. 24enne andriese, già noto alle Forze dell’ordine per precedenti legati, tra l’atro, allo smercio di sostanza stupefacenti, ed attualmente sottoposto alla Sorveglianza Speciale con obbligo di permanenza notturna in casa, all’atto del rituale controllo domiciliare esibiva ai carabinieri la c.d. “carta precettiva”, ovvero il libretto in cui sono contenuti gli obblighi imposti al soggetto dall’Autorità di P.S., tra cui, ad esempio, quello di vivere onestamente e di non trasgredire le leggi: nel consegnarla ai militari, tuttavia, non si accorgeva che all’interno, occultata tra le pagine del documento, vi era una dose di cocainadel peso di 0,5 grammi.

Allo sguardo allibito dei militari, il giovane pregiudicato attribuiva, candidamente, alla sbadataggine la presenza della droga nel libretto. Ovviamente, accertata la violazione degli obblighi, per lui sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di inosservanza alla misura di prevenzione personale e, su disposizione della Procura di Trani, veniva associato in Carcere.

 

Articoli simili

Posta un commento