Viabilità Italia sta monitorando l’evolversi delle condizioni di transitabilità delle autostrade e delle strade extraurbane principali

Viabilità Italia sta monitorando l’evolversi delle condizioni di transitabilità delle autostrade e delle strade extraurbane principali

 – Persiste sulla nostra penisola  una prolungata fase di maltempo, con diffuse precipitazioni a carattere nevoso anche a quote basse —

Previsioni meteo

Il maltempo che sta colpendo buona parte del centro e del sud Italia insite sulla nostra Penisola, continuando a portare anche nelle prossime ore neve fino a basse quote e forti venti freddi. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede dalle prime ore di domani – sopra i 500 metri ma localmente anche a quote inferiori – il persistere di nevicate sulla Sardegna, con apporti al suolo da deboli a moderati, tendenti ad abbondanti nella giornata di martedì 17.

La neve continuerà a cadere anche su Umbria, Marche, Abruzzo e Molise, a partire dai 100-300 metri e localmente anche a quote di pianura, con quantitativi che in Umbria saranno da deboli a moderati, mentre sulle altre Regioni si prevedono abbondanti o molto abbondanti.

Poi, oltre al persistere di venti da forti a burrasca, con raffiche di burrasca forte, da nord-est, su Marche, Umbria e Lazio, si prevede la stessa forte ventilazione dalla mattina di domani prima su Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna e poi anche sulla Toscana, con mareggiate lungo le coste esposte.

Viabilità autostradale

Al momento, le maggiori criticità per la circolazione stradale in autostrada si registrano in A14, ove per agevolare le operazioni dei mezzi antineve sono in atto i seguenti provvedimenti per i mezzi con massa superiore alle 7.5 tonnellate:

– divieto temporaneo di circolazione tra Civitanova Marche e Vasto sud verso Bari e tra Poggio Imperiale e Giulianova verso Bologna;

– accumulo in carreggiata tra Loreto e Civitanova Marche verso Pescara;

– accumulo in area esterna ai caselli di Poggio Imperiale e Vasto sud per chi viaggia in direzione nord e al casello di Val Vibrata in direzione sud.

Inoltre è temporaneamente interdetto l’accesso per tutti i veicoli al casello di Lanciano.

Ai mezzi pesanti che dalla Puglia sono diretti a Roma e Bologna si consiglia di percorrere la A16 Napoli-Canosa e poi la A1 Milano-Napoli; percorso inverso per chi viaggia in direzione opposta.

Nevica intensamente anche sulla A24 tra Assergi e Teramo e sulla A25 tra Pescina e Scafa-Alanno.

Per agevolare le operazioni dei mezzi antineve sono in atto i seguenti provvedimenti per i mezzi con massa superiore alle 7.5 tonnellate:

– sulla A24, divieto temporaneo di circolazione tra Castel Madama e Teramo verso Teramo e tra Teramo e Tagliacozzo verso Roma, con accumulo in carreggiata tra Tivoli e Castel Madama in direzione di Teramo;

– sulla A25, divieto temporaneo di circolazione tra Magliano dei Marsi e Pescara in entrambe le direzioni, con accumulo in carreggiata tra Chieti e Manoppello in direzione di Roma.

Inoltre è temporaneamente interdetto l’accesso a tutti i veicoli ai caselli di Cocullo e Manoppello

Nevicate anche lungo la A3 “Salerno – Reggio Calabria” nei tratti compresi tra Polla e Lauria Sud e tra Sicignano e Sibari, senza particolari disagi per la circolazione.

Viabilità stradale principale

Lungo la E45 “Orte – Ravenna”, si segnalano precipitazioni nevose tra San Giustino e Canili nonché tra Foligno e Fossato di Vico.

Circolazione ferroviaria

Con riferimento alla circolazione ferroviaria si segnala:

– Linea Roma-Sulmona: in atto precipitazioni nevose con accumuli al suolo di 30 cm. Nessuna ripercussione sulla circolazione.

– Linea Sulmona-Pescara: in atto precipitazioni neve/acqua. Attivata emergenza lieve, fino alle ore 10.00 cancellati 4 regionali e limitati a Giulianova 2 regionali della relazione Pescara-Teramo.

– Linea Benevento-Avellino: in atto precipitazioni nevose. Dalle ore 6.00 alle ore 8.00 cancellati 4 regionali per ricognizione linea da parte dei tecnici. Dalle ore 10.00 alle ore 14.00 non sono previsti da orario treni in circolazione. Primo treno previsto in partenza da Benevento alle ore 14.00.

– Linea Alcamo-Trapani: dalle ore 9 traffico rallentato fino a 120 minuti causa guasto impianti/Passaggi a Livello tra Marsala e Trapani a seguito delle avverse condizioni meteo. In atto forti temporali. Al momento cancellati 4 Regionali.

Si invita a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, anche attraverso i mezzi di informazione del Gruppo FS Italiane: FSnews.it, FSNewsRadio e su twitter @Lefrecce e @FSnews_it.

Consigli per gli automobilisti

Considerando i riflessi sulla circolazione stradale che potranno verificarsi a causa delle precipitazioni nevose, Viabilità Italia consiglia di mettersi in viaggio solo dopo essersi informati sulle condizioni della viabilità.

Si invitano tutti i conducenti a partire solo dopo aver controllato l’efficienza del veicolo e di verificare la dotazione di giubbini rifrangenti, del segnale triangolare di pericolo, di viaggiare con catene da neve a bordo o pneumatici invernali montati ed in buone condizioni. L’uso di pneumatici invernali in luogo delle catene da neve risulta più sicuro nel transito su strade e autostrade in condizioni di fondo innevato; ove si disponesse delle sole catene, evitare assolutamente di montarle o smontarle lungo le corsie di emergenza o di marcia o all’interno delle gallerie per evitare gravi rischi per la sicurezza delle persone e intralcio ai mezzi di sgombero della neve (l’operazione è consentita solo in Area di Servizio e di Parcheggio). Si raccomanda di evitare qualsiasi distrazione alla guida, soprattutto quella causata dall’utilizzo, vietato, dei cellulari. Si raccomanda di mantenere sempre idonea distanza di sicurezza dal veicolo che precede, di moderare la velocità, anche in relazione alla visibilità della strada, di allacciare le cinture di sicurezza anche nei sedili posteriori, di assicurare i bambini con seggiolini ed adattatori e di fare soste frequenti.

Consigli ed informazioni per i conducenti professionali

Le precipitazioni nevose in atto, unite alla presenza di forti venti, stanno imponendo l’adozione di misure di regolazione del traffico con fermo temporaneo dei mezzi pesanti, in attesa della possibilità di riprendere la marcia in condizioni di sicurezza. Per l’ampiezza dei territori coinvolti, la persistenza delle precipitazioni nevose, l’abbassamento delle temperature con possibili formazioni di ghiaccio, potranno essere adottate misure di contenimento degli afflussi di mezzi nelle aree di crisi, mediante l’adozione di provvedimenti di limitazione della circolazione per i veicoli di massa superiore a 7,5 t anche in aree geografiche distanti da quelle interessate dalla precipitazioni nevose

Si consiglia di prestare attenzione al contenuto dei Pannelli a Messaggio Variabile disponibili lungo la rete autostradale e che forniscono in tempo reale le informazioni anche sull’attivazione di misure di regolazione del traffico.

Informazioni sul traffico

Per informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il nuovo canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I..

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”. Gli utenti hanno poi a disposizione il numero unico 800.841.148 del servizio clienti per informazioni sull’intera rete Anas.

Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito www.aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali, o mediante l’applicazione Myway Truck.

Articoli simili

Posta un commento