Bollette Tari 2015, comunicazione degli uffici comunali di Milazzo

Bollette Tari 2015, comunicazione degli uffici comunali di Milazzo

In riferimento alle bollette Tari relative al 2015 e ai ricorsi proposti da un consistente numero di cittadini (poco meno di 3000) si informa che si procederà al sollecito del pagamento in quanto presso il Tar di Catania non è stata avanzata richiesta di sospensiva. Ad oggi il Tribunale Amministrativo non ha neppure fissato l’udienza per la trattazione del ricorso.

Per quel che concerne la Tari relativa al 2016 invece l’invio è avvenuto già da alcuni giorni.

Quanto alla prescrizione, gli uffici hanno ulteriormente ribadito che la norma afferma, che tale istituto può essere fatto valere dal contribuente nel caso in cui nel termine quinquennale non vi siano stati adempimenti da parte dell’ente impositore, e quindi del Comune, che ne abbiano determinato l’interruzione. Anche in questo caso risulta che in passato siano stati inviati solleciti rimasti senza riscontro.

Articoli simili

Posta un commento