Polizia di Stato e Carabinieri fermano tre persone responsabili di estorsione aggravata dal metodo mafioso

Polizia di Stato e Carabinieri fermano tre persone responsabili di estorsione aggravata dal metodo mafioso

La Polizia di Stato di Caserta e i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta stanno eseguendo, a Rimini e Caserta, un di fermo, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di tre persone ritenute responsabili di concorso in estorsione continuata, aggravata dal metodo mafioso ed al fine di favorire l’organizzazione camorristica dei “Belforte”, operante in Marcianise (CE) e comuni limitrofi.

Il provvedimento raccoglie le risultanze investigative  nell’ambito di una complessa attività d’indagine condotta attraverso intercettazioni telefoniche e ambientali, nonché servizi di appostamento e perquisizioni.

 

Articoli simili

Posta un commento