“Mediterraneo in guerra, crisi dell’Europa”.La Tavola rotonda vaglierà ipotesi e problematiche

“Mediterraneo in guerra, crisi dell’Europa”.La Tavola rotonda vaglierà ipotesi e problematiche

 

CATANIA – In apertura del ciclo di incontri del 2017, l’Osservatorio Euromediterraneo – in collaborazione con il Centro per gli studi sul mondo islamico contemporaneo e l’Africa (Cosmica) e la rivista di geopolitica “Limes” – promuove la tavola rotonda sul tema: Mediterraneo in guerra, crisi dell’Europa“.

L’incontro si svolgerà venerdì 10 febbraio alle ore 17:00, nell’aula magna del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania (Palazzo Pedagaggi – Via Vittorio Emanuele II, n°49).

Alla tavola rotonda – coordinata da Francesco Coniglione, docente di Storia della Filosofia dell’Università di Catania e introdotta dal direttore del Dsps Giuseppe Barone – interverranno Lucio Caracciolo, fondatore e direttore di “Limes”, Federico Cresti docente di Storia dell’Africa mediterranea e del Medio oriente dell’Università di Catania, Sara Gentile docente di Scienza politica dell’Ateneo di Catania e il generale Fabio Mini, ex comandante della Nato in Kosovo.

Tema del dibattito è lo scenario internazionale denso di conflittualità che minacciano le  democrazie europee. La guerra potrebbe tornare ad essere d’attualità per l’Europa, e soprattutto per il Mediterraneo. Quale sarà l’evoluzione dell’atteggiamento europeo sulla guerra?

Articoli simili

Posta un commento