DAL PRODUTTORE ALL´INCENERITORE: LA POLIZIA DI STATO DI TORINO SMALTISCE OLTRE 400 CHILI DI DROGA SEQUESTRATA

DAL PRODUTTORE ALL´INCENERITORE: LA POLIZIA DI STATO DI TORINO SMALTISCE OLTRE 400 CHILI DI DROGA SEQUESTRATA

La Polizia di Stato di Torino ha distrutto circa 400 chilogrammi di HASHISH e circa 45 chilogrammi di COCAINA presso impianti di incenerimento che, secondo uno specifico protocollo, garantiscono la sicurezza delle operazioni di distruzione in armonia con la tutela della salute pubblica.
Le sostanze che avrebbero fruttato alle varie organizzazioni criminali più di TRE MILIONI di euro.
Il quantitativo sequestrato e distrutto è il risultato delle diverse operazioni antidroga concluse nella provincia di Torino negli ultimi tempi, tra le quali la recente operazione “PUSHER” che ha visto coinvolte le Squadre Mobili di tutta Italia, sotto il coordinamento dello SCO di Roma, in una mirata azione di contrasto alla commercializzazione delle sostanze stupefacenti e che, solo nel torinese, ha portato all´arresto di 24 persone.
Ai servizi, che in particolare sono stati svolti nel fine settimana del 4 e 5 Febbraio, hanno concorso gli Uffici Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, con le relative unità cinofile, i commissariati sezionali e distaccati, il Reparto prevenzione Crimine nonché le Squadre di Polizia Giudiziaria delle specialità Polfer e Stradale.

Articoli simili

Posta un commento