Stasera seduta di Consiglio dedicata alla rateizzazione tributaria

Stasera seduta di Consiglio dedicata alla rateizzazione tributaria

Stasera il consiglio comunale dovrebbe finalmente esitare la delibera che dà il via libera alla rateizzazione dei tributi. Dopo il nulla di fatto della scorsa settimana, ci sarebbe infatti l’accordo delle forze politiche intenzionate ad andare incontro alle esigenze dei contribuenti. L’unico nodo da sciogliere è quello della polizza fideiussoria quale garanzia per il Comune e che non riguarderà comunque le persone fisiche. Un adempimento considerato necessario dall’Amministrazione per mettere il Comune nella certezza che con il pagamento a rate il debito sarà effettivamente incassato.

Disco rosso invece per l’attuazione del “baratto amministrativo” che pure era stata una delle prime idee che la nuova Amministrazione aveva lanciato dopo le elezioni. A bloccare ogni cosa è stata una pronuncia della Corte dei Conti che ha sentenziato che lo scontro sulle tasse locali, in cambio di manodopera e servizi utili alla città e alla collettività, si può applicare su debiti pregressi ed è necessario che «sussista un rapporto di stretta inerenza tra le esenzioni o le riduzioni dei tributi» e «le attività di cura e valorizzazione del territorio che i cittadini possono realizzare». Dunque, con lo scambio previsto dal baratto non si possono saldare i debiti, ma eventualmente avere dei benefici sui crediti.

Articoli simili

Posta un commento