Il consigliere Saraò propone tavolo tecnico sugli allagamenti a Milazzo

Il consigliere Saraò propone tavolo tecnico sugli allagamenti a Milazzo

Un tavolo tecnico che coinvolga oltre il Comune, l’Esa, il Consorzio autostradale, le Ferrovie e il Comitato contro gli allagamenti della Piana, rappresentato dal dottor Edoardo Macrì.

Questa la decisione assunta dalla seconda commissione consiliare dopo un confronto col dirigente dei Lavori Pubblici, Raffaele Cucinotta. Proprio quest’ultimo relazionando ai consiglieri ha spiegato che i motivi che causano gli allagamenti sono diversi e tra questi c’è il sistema di smaltimento delle acque di tipo misto, cioè le acque bianche che vanno a gravare sulle fognature, rendendo il sistema di smaltimento acque sottodimensionato rispetto alla portata. «Pertanto – ha concluso Cucinotta – i lavori di pulizia spesso non riescono a risolvere il problema».

«Sulla questione esiste già una mozione che impegna l’Amministrazione – afferma il consigliere Santino Saraò – e che è stata approvata anche dal Consiglio. Per questo occorre ora che tutti ci attiviamo per porre in essere quegli interventi necessari alla soluzione dell’emergenza più volte sollecitata dai cittadini che si sono costituiti anche in Comitati, intervenendo anche con le ferrovie dello Stato, il Consorzio autostrade siciliane, Esa e il Consorzio di bonifica del Mela, per pretendere la costante pulizia dei canali di scolo di loro competenza; predisponendo altresì la progettazione di opere finalizzate alla raccolta delle acque».

Articoli simili

Posta un commento