Incarichi legali e Piano anticorruzione nelle ultime delibere di Giunta

Incarichi legali e Piano anticorruzione nelle ultime delibere di Giunta

Pubblicate sul sito istituzionale dell’Ente le ultime delibere di Giunta. Ancora una volta l’Esecutivo è stato costretto a pronunciarsi su diversi contenziosi legali – in costante aumento – con la nomina di alcuni legali per rappresentare le ragioni del Comune nei vari giudizi.

Nella stragrande maggioranza dei casi i procedimenti riguardano ricorsi di cittadini avverso il pagamento di cartelle esattoriali – anche pregresse – riguardanti Ici, Tarsu ma anche multe per violazioni al codice della strada. Ma non mancano le consuete richiesta di risarcimento danni per problemi legati alle condizioni del manto stradale. Un fenomeno alquanto in aumento in questi ultimi mesi. Quando il giudizio è promosso davanti al Giudice di Pace, la giunta opta per la soluzione interna, affidando l’incarico di rappresentanza al funzionario comunale Rosalba Mangano. In altri casi invece c’è l’affidamento esterno.
I legali individuati in questa sessione di lavori dell’Esecutivo sono
l’avv. Marcello Scurria che si occuperà del ricorso davanti al giudice del Lavoro di Barcellona P.G. proposto dalla Dott.ssa Giuseppa Italiano, capitano dei Vigili Urbani di Milazzo, per la sanzione disciplinare comminatale dal Comandante del Corpo a seguito di un provvedimento dell’Ufficio disciplinare; l’avv. Claudio Rugolo nel ricorso presentato al Cga da Carla Cometti avverso il diniego alla concessione edilizia da parte del Comune a realizzare in contrada Fiumarella opere all’interno dell’agriturismo “Green Park”, con conseguente ingiunzione a demolire le opere abusive realizzate; e l’avv. Gianpiero Picciolo per rappresentare il Comune nei ricorsi pendenti alla Commissione Tributaria Regionale, sez. di Messina, riguardo cartelle esattoriali ex Tarsu ed ex Ici.

L’Esecutivo guidato dal sindaco Formica ha poi approvato il Piano triennale per la prevenzione della corruzione proposto dal segretario generale dott.ssa Maria Riva e dato il via libera al trasferimento dell’ex Ragioniere generale Carmelo Caravello da Milazzo al Comune di Pace del Mela attraverso l’istituto della mobilità per scambio che porterà a palazzo dell’Aquila dal Comune pacese Filippo Santoro.

Articoli simili

Posta un commento