I Carabinieri di Castiglione D’Intelvi arrestano El Fallaki Abdellah per rapina improria

I Carabinieri di Castiglione D’Intelvi arrestano El Fallaki Abdellah per rapina improria

L 23 FEB 17, ALLE ORE 23:00, I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI CASTIGLIONE D’INTELVI, IN COLLABORAZIONE CON I COLLEGHI DI TREMEZZINA (CO), TRAEVANO IN ARRESTO, PER RAPINA IMPROPRIA E LESIONE PERSONALE ( ARTT.628 COMMA 2 E 582 CP), EL FALLAKI ABDELLAH, UN 28ENNE RESIDENTE A GRAVEDONA ED UNITI, CITTADINO ITALIANO.

QUESTI, ALLE PRECEDENTI ORE 20:30 CIRCA, IN GRAVEDONA ED UNITI (CO), PRESSO IL BAR “SILVER&GOLD”, A SEGUITO DEL RIFIUTO DA PARTE DEL PROPRIETARIO DI SOMMINISTRARGLI ALCOOL, IN QUANTO IN PALESE STATO DI ALTERAZIONE PSICO FISICA, SI IMPOSSESSAVA DI UNA BOTTIGLIA DI SUPERALCOLICO DANDOSI ALLA FUGA. INSEGUITO DAL PROPRIETARIO DEL BAR E BLOCCATO POCO DOPO, SI DIVINCOLAVA CON VIOLENZA, RIUSCENDO A DILEGUARSI, PROCURANDO ALL’INSEGUITORE UNA “LUSSAZIONE SPALLA SINISTRA”, SUCCESSIVAMENTE DIAGNOSTICATA DAI SANITARI DELL’OSPEDALE “MORIGGIA PELASCINI” DI GRAVEDONA ED UNITI (CO) CON PROGNOSI DI GG. 15. NELL’IMMEDIATEZZA, INTERVENIVANO SUL POSTO I MILITARI DI CASTIGLIONE D’INTELVI COADIUVATI DA QUELLI DI TREMEZZINA CHE, DOPO UNA PRIMA RICOSTRUZIONE DELL’ACCADUTO, S’IMPEGNAVANO, SENZA ALCUNA INTERRUZIONE, NELLA RICERCA DI EL FALLAKI RIUSCENDO A RINTRACCIARLO, ALLE SUCCESSIVE 22:30 CIRCA, IN GRAVEDONA ED UNITI. LE RISULTANZE INVESTIGATIVE ACCLARAVANO GRAVI INDIZI DI REITA’ A SUO CARICO E, SULLA SCORTA DI CIO’, IL SOGGETTO VENIVA TRATTO IN ARRESTO.

NELLA MATTINATA ODIERNA, A SEGUITO DEL GIUDIZIO CON RITO DIRETTISSIMO, IL TRIBUNALE DI COMO CONVALIDAVA L’ARRESTO E DISPONEVA LA CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE IN ATTESA DELL’UDIENZA FISSATA PER IL 2 MARZO P.V..

Articoli simili

Posta un commento