A palazzo D’Amico (Milazzo) presentato video per i diportisti del Mediterraneo

A palazzo D’Amico (Milazzo) presentato video per i diportisti del Mediterraneo

Un rivoluzionario portale dedicato alla navigazione è stato presentato a Palazzo D’Amico e ha dato l’idea di come è possibile andare per mare. In “Periplum” è stata raccontata la Grecia raggiungendola via mare, con l’ausilio di supporti video, di cui sono stati protagonisti Salvatore Ricca e Carlo Buttò, due appassionati di vela che condividono anche l’amore per la Grecia.

Una significativa opportunità –come ha detto il sindaco Giovanni Formica- per una città di mare come Milazzo, che tende a recuperare una rapporto e l’identità”. Per il rappresentante della Liberty Lines, Nunzio Formica, si tratta di una notevole e iniziativa, “e noi –ha detto- l’abbiamo accompagnata con piacere. Importante ora è che Milazzo possa capirne le potenzialità”.

Quindi per Olga Nassis si tratta di proposta che dà un notevole contributo alla conoscenza delle bellezze della Grecia e la concreta possibilità di incentivazioni turistiche per la stessa.

La moderatrice dell’incontro Milena Romeo ha parlato di una iniziativa identitaria, culturale, che propone itinerari affascinanti. E Salvatore Ricca ha presentato ed illustrato il portolano lungo un viaggio che, partendo dal litorale italiano ha raggiunto il mare e le coste più belle, affascinanti, per certi aspetti inedite e da scoprire della Grecia. Un percorso a tappe video che ha accompagnato i presenti alla scoperta delle bellissime isole Ionie avviando il viaggio dallo Stretto di Messina.

Un viaggio tra mito e poesia che affascina il crocierista e che porta alla scoperta di importanti e storici siti architettonici, alla scoperta di rovine e reperti di grande interesse e di notevole e pregevole fattura.

Nel corso della serata apprezzati intermezzi musicali alla chitarra proposti da Nicola Oteri.

Articoli simili

Posta un commento