La Giunta approva le linee guida per le compartecipazioni all’interno del Castello di Milazzo

La Giunta approva le linee guida per le compartecipazioni all’interno del Castello di Milazzo

La giunta Formica ha approvato le linee guida per il riconoscimento della compartecipazione dell’Amministrazione comunale ad iniziative svolte all’interno del complesso monumentale del Castello. Il provvedimento si aggancia al Regolamento approvato nel 2014 dal commissario straordinario De Joannon per la concessione temporanea dei siti di interesse storico, culturale ed artistico di proprietà comunale”, prevedendo l’abbattimento del 50 per cento delle tariffe previste per l’uso del bene nei casi di “iniziative ritenute meritevoli per la loro finalità sociale, culturale, artistica, sportiva e promozionale della città”.
Alla luce di ciò si è disposto che
la concessione della compartecipazione dell’ente a manifestazioni da svolgersi presso il Castello che interessano l’impiego dell’intera struttura, organizzate da Enti Pubblici o Associazioni che non hanno scopo di lucro, avvenga nel rispetto dei seguenti criteri generali: Iniziative che consentano la positiva proiezione dell’immagine del Comune e del suo patrimonio artistico monumentale in ambito non esclusivamente cittadino, con preferenza per le iniziative di rilevanza regionale e nazionale; iniziative associative, ricreative, sportive, culturali, di tutela ambientale, miranti a produrre aggregazione, sviluppo della creatività e socialità; iniziative che promuovano la valorizzazione di fasce deboli della popolazione.
Su tutto
il materiale promo-pubblicitario delle manifestazioni cui è stata concessa la compartecipazione dell’ente dovrà essere apposto lo stemma del Comune di Milazzo con la dicitura “in compartecipazione con il Comune di Milazzo”.

Articoli simili

Posta un commento