Tirana (Albania): riconsegnata all’Ambasciatore medaglia olimpionica rubata a italiano

Tirana (Albania): riconsegnata all’Ambasciatore medaglia olimpionica rubata a italiano

Foto dell’Ambasciatore Italiano a Tirana —

 

RICONSEGNATA PRESSO LA RESIDENZA DELL’AMBASCIATORE ITALIANO IN ALBANIA  LA MEDAGLIA D’ORO  DELLE OLIMPIADI DI LONDRA 2012 RUBATA ALL’ATLETA PAROLIMPICO OSCAR DE PELLEGRIN SPECIALISTA NEL “TIRO CON L’ARCO”—

Circa due mesi fa un collezionista albanese, il dr. Artan LAME, si imbatteva in maniera fortuita in un mercatino del proprio paese in una medaglia apparentemente di rilevante importanza.

Acquistato il monile ha immediatamente cercato di scoprirne la provenienza, ed ha appurato, con precise ricerche, che si trattava della medaglia d’oro vinta dall’atleta paraolimpico DE PELLEGRIN alle olimpiadi del 2012 a Londra e successivamente rubatagli dal proprio appartamento.

Contattata l’ambasciata italiana ed attraverso l’Ufficio dell’Esperto per la Sicurezza a Tirana, veniva attivato il  Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale Polizia Criminale,  il quale con la collaborazione della Squadra Mobile della Questura di Belluno riusciva a verificare l’autenticità della segnalazione e provvedere poi alla riconsegna al legittimo proprietario che avverrà il prossimo 2 giugno proprio a Belluno.

Nel pomeriggio di ieri, 25 maggio 2017 , la medaglia è stata consegnata formalmente dal collezionista all’Ambasciatore d’Italia in Albania Alberto  Cutillo.

Articoli simili

Posta un commento