La Polizia italiana a Cardiff: accoglienza e sicurezza

La Polizia italiana a Cardiff: accoglienza e sicurezza

Il canale Twitter della Polizia di Stato informa che per la finale di Champions League 2017 tra la Juventus e il Real Madrid, in programma il 3 giugno 2017 a Cardiff (GB), la South Wales Police  ha avviato  la consueta attività di cooperazione internazionale con la Polizia italiana e quella spagnola per garantire il regolare svolgimento dell’incontro calcistico.

Una delegazione della Polizia di Stato sarà presente a Cardiff per collaborare con la Polizia britannica. La delegazione italiana sarà coordinata dall’Ufficio Ordine Pubblico del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e composta da esperti della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, del Centro Nazionale di Informazione sulle Manifestazioni Sportive (CNIMS), del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP) e della Digos della Questura di Torino.

L’attività di cooperazione è finalizzata alla realizzazione della migliore cornice di sicurezza per l’accoglienza, il controllo e l’assistenza ai tifosi  italiani che si recheranno nella Capitale gallese e far si che la kermesse, che include oltre allo spettacolo sportivo anche iniziative collaterali in città come il Champion Festival (http://www.faw.cymru/cardiff2017/whatson/uefa-champions-festival/), si svolga tranquillamente in un clima festoso.

In linea con  le raccomandazioni dell’Uefa, i tifosi italiani sono invitati a non acquistare biglietti per la gara da venditori non autorizzati. Tali tagliandi potrebbero essere contraffatti e non validi. Pertanto all’ignaro acquirente sarebbe negato l’ingresso allo stadio.

Ai tifosi italiani rammentiamo che, secondo le disposizioni di vendita dei biglietti impartite dalla Juventus FC, non sarà ammesso il cambio nominativo o la presentazione di una delega per il ritiro dei tagliandi di ingresso al National Stadium of Wales (Millenium Stadium).  La consegna dei biglietti avverrà personalmente, previa esibizione di un valido documento di identità. Su tutti i biglietti saranno apposte etichette irremovibili con i dati dell’acquirente e non potranno essere ceduti o modificati .

Il Consolato Generale d’Italia in Londra (competente per l’Inghilterra ed il Galles) garantisce un servizio di reperibilità destinato alle sole emergenze – cell. +44 (0)7850 752 895 – che in occasione della Finale di Champions League sarà attivo H24.

Si suggerisce di portare con sé anche una fotocopia del proprio documento d’identità, utile in caso di furto o smarrimento.

Per emergenze sanitarie, informazioni sui trasporti pubblici, collegamenti con il centro cittadino ed altre notizie utili, è disponibile un documento informativo della Cancelleria consolare su:http://www.conslondra.esteri.it/consolato_londra/resource/doc/2017/05/finale_champions_league_3_giugno_2017_.pdf

 

Articoli simili

Posta un commento