ROMA – PATTUGLIAMENTI CONGIUNTI ITALIA-CINA PER GARANTIRE LA PREVENZIONE NEI QUARTIERI DELLA MOVIDA

ROMA – PATTUGLIAMENTI CONGIUNTI ITALIA-CINA PER GARANTIRE LA PREVENZIONE NEI QUARTIERI DELLA MOVIDA

 

Proseguono con successo nella Capitale i pattugliamenti congiunti con operatori della Polizia cinese, iniziati il 5 giugno scorso, coordinati dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale.

 

Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato e i poliziotti cinesi, sono stati impiegati in servizi di prevenzione nel quartiere Trastevere e nella splendida cornice dell’Isola Tiberina, teatro di numerosi eventi dell’Estate Romana, tra cui proprio nella serata del 21 giugno, la Festa della Musica, nella sua 32esima edizione europea e la rassegna di cinema internazionale anche cinese.

 

All’attività operativa serale di controllo del territorio e tutela della sicurezza pubblica, lungo gli affollatissimi argini del Tevere, ha partecipato personale della Squadra Nautica Fluviale dell’U.P.G.S.P. della Questura di Roma e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Trastevere, anche con l’impiego delle biciclette della Polizia di Stato.

 

La presenza delle pattuglie italo-cinesi è stata apprezzata dai numerosi turisti e dai romani che frequentano i luoghi della c.d. movida, e molti turisti cinesi si sono rivolti ai loro connazionali in divisa per avere informazioni o semplicemente per una foto ricordo insieme.

 

Deng Pan, la poliziotta cinese del Dipartimento di Polizia di Pechino, che parla perfettamente la lingua italiana, al termine del servizio ha condiviso con i colleghi la sua impressione affermando che “durante queste settimane di pattugliamento congiunto sono stata avvicinata da numerosi connazionali ai quali ho fornito assistenza agevolando i contatti con le autorità locali e con le rappresentanze diplomatiche e consolari”.

 

Articoli simili

Posta un commento