Il regista Giuseppe Pollicina e i suoi attori fatti in casa

Il regista Giuseppe Pollicina e i suoi attori fatti in casa

Giuseppe Pollicina

Salvino Cavallaro – Si chiama Tabula Rasa, la compagnia del teatro stabile di Milazzo ideata e curata da Giuseppe Pollicina. Un regista teatrale che si avvale di un ottimo curriculum professionale e di esperienze fatte con grandi artisti del palcoscenico. Oggi possiamo definirlo come scopritore di talenti fatti in casa, fulcro di una passione artistica verso un teatro capace di incarnare i veri valori di quell’antica prosa siciliana che fa della risata lo scopo della leggerezza dei testi. E’ il regista capace di unire la compagnia teatrale dilettantistica a modi famiglia e raccoglierne i frutti migliori, quelli che si costruiscono a fatica giorno dopo giorno, prova dopo prova, e che danno sempre risultati soddisfacenti. E’ da qualche anno che d’estate gustiamo il teatro all’aperto offerto dalla Compagnia Tabula Rasa e in ogni occasione ne abbiamo colto l’impegno, la preparazione e quel sacro fuoco che solo certi dilettanti della prosa possono vantare di avere. Quest’anno il gruppo di Giuseppe Pollicina si presenta sul palcoscenico dell’Atrio del Carmine di Milazzo con la commedia brillante “Una bugia tira l’altra”, due atti di Romano e Calvino con l’adattamento di Titty Giannino. Saranno tre serate di spettacolo spensierato, presentate alle ore 21,00 di sabato 29 luglio con le repliche del 30 e 31 luglio 2017. Bugie, dunque, quale momento di verità; almeno così scriveva Dostoevskej. E così Vincenzo Fortuna, personaggio principale della commedia, fa della bugia il suo stile di vita. Un modo come un altro di condurre un modus vivendi capace di evidenziare un’arte che impegna a costruire false verità, per il puro piacere di farlo e di costruire un’altra vita che possa fare evadere dal quotidiano. E’ l’arte di sapere inventare cose non vere come amanti condivise, uomini con nomi diversi, figli veri che si contrappongono ad altri immaginari, e tutta un’altra serie di bugie e situazioni che creano ilarità ma che sono anche capaci di farti riflettere. Questi sono i nomi dei componenti la compagnia Tabula Rasa che reciterà “Una bugia tira l’altra”; Antonio Sergente, Giuseppe Cultrera, Mario Lanza, Adriana Russo, Lidia Fiumara, Gaetano Andriolo, Giusy Mirabile, Agata Ragusi, Claudio Bucca, Giusy Sottile e Nella Maggio. Le scenografie saranno curate da Valeria Italiano e Melina Crisafulli, mentre ad Angela e Antonietta Salmeri saranno affidati i costumi e il trucco. Lorena Sottile sarà la web- director con la cura della fotografia, mentre il service audio luci sarà affidato a Davide Bisazza. Siamo dunque curiosi di assistere a uno spettacolo capace di garantire una squadra di bravi attori, uniti nell’unico intento di far passare alcune ore di risate e divertimento sotto le stelle del cielo di Milazzo.

Articoli simili

Posta un commento