Franca Maisano, fascino discreto dell’arte fatta in casa

Franca Maisano, fascino discreto dell’arte fatta in casa

Salvino Cavallaro – Si considera un’autodidatta, la pittrice Franca Maisano di Milazzo, ma la qualità delle sue opere dà spesso l’impressione di un’accurata ricerca artistica che va oltre ogni aggettivo di stampo minimalista. E’ la grande storia dei pennelli e dei colori che sono guidati dalla mano ma anche dall’immensa sensibilità dell’autore stesso. Franca Maisano è tutto questo, fascino discreto di grande interiorità che si esprime attraverso ogni pennellata che dà luce e colore a un quadro, piuttosto che ai pregiati tessuti, alle anfore, ai bicchieri e a tutto ciò che si identifica come trasmissione della sua immensa fantasia. Empatia e capacità di relazione sono le prerogative di questo particolare personaggio milazzese, capace di dare un tocco di classe e cultura a ogni pennellata fatta con passione, amore e impagabile dedizione. Passi in Via Umberto 1° a Milazzo e sei subito attratto dalle sue opere. E mentre la curiosità ti spinge ad entrare nel suo negozio d’arte stracolmo di opere di indubbio valore, ti lasci prendere dalla delicatezza di pennellate che raffigurano fiori, frutti, alberi, ma anche paesaggi e scorci di varia natura che rappresentano l’universo artistico che si libra dalla sua anima. Ma Franca Maisano è sempre là, pronta ad aspettarti, a parlare con te, a dirti quanto è bello potere significare con entusiasmo le tante ore dedicate per finire le sue opere. Dietro ogni pennellata c’è tanta passione e lunghe ore trascorse nel silenzio e nella concentrazione, che sono tesoro di ogni opera artistica. E c’è anche molta empatia in tutto questo rapportarsi con la gente, con i volti, gli sguardi, che Franca Maisano fa suoi attraverso la sua sensibilità, capace poi di trasformarli in opere che raffigurano anche i sentimenti che emergono e raccontano momenti di vita dell’uomo. Ma i fiori sono la sua specialità, perché la Maisano li dipinge ovunque e con tocchi di colore che rallegrano ed enfatizzano la natura in tutto il suo splendore. Fiori e frutti colorati che scorgi ovunque su cuscini, tende, foulard, ma anche su ceramica e qualsiasi altro supporto che attraverso la sua arte, le mani e la sua fantasia, riescono a coinvolgerti. E’ un mondo fantastico e al contempo reale, quello dell’artista Franca Maisano, che si esprime in maniera semplice, comprensibile a tutti, ed è per questo motivo che arriva in modo diretto e senza l’ausilio di spiegazioni alcune. Ma c’è anche un’altra particolarità nella sua espressione di arte fatta in casa, ed è quella di sapere valorizzare persino le cose che un’altra persona butterebbe via. C’è capitato, infatti, di assistere persino al “restauro” di un ramo secco insignificante, che la Maisano ha saputo rinvigorire con un magnifico color oro, attraverso morbide pennellate che ne hanno dato il senso dell’ornamento. Il “prima” di un oggetto che avresti buttato via senza scrupoli di sorta, e poi un “dopo” che invece è stato capace di conquistarti per la sua bellezza. Questa è arte pura, è fantasia, è sensibilità d’animo di tutto ciò che circonda Franca Maisano. Un mondo carico d’arte, vissuto tra le mura stracolme di opere che parlano di lei, della sua qualità umana, della sua capacità di relazionarsi con la gente che non può fare altro che amarla per quello che è. Un palpito di innumerevoli sensazioni che si manifestano in un unico amore chiamato: ARTE.

Articoli simili

Posta un commento