SANTA TERESA DI RIVA (ME), SERIE DI CONTROLLI DELLA LOCALE STAZIONE CARABINIERI: ARRESTATO CITTADINO ROMENO PER EVASIONE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI CHE PER L’OCCASIONE SI ERA TRAVESTITO PER NON FARSI RICONOSCERE

SANTA TERESA DI RIVA (ME), SERIE DI CONTROLLI DELLA LOCALE STAZIONE CARABINIERI: ARRESTATO CITTADINO ROMENO PER EVASIONE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI CHE PER L’OCCASIONE SI ERA TRAVESTITO PER NON FARSI RICONOSCERE

I carabinieri della Compagnia di Taormina nell’ambito dei servizi tesi a frenare il fenomeno dei reati contro gli stupefacenti di quelli contro il patrimonio e per effettuarne altri più stringenti nei confronti di cittadini sottoposti a misura cautelare hanno tratto in arresto un cittadino romeno classe 77 per evasione dagli arresti domiciliari.

L’uomo, infatti, era già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Ieri sera una pattuglia della locale stazione in seguito all’ennesimo controllo a casa non reperivano il cittadino romeno all’interno dell’abitazione. Effettuate e diramate le ricerche all’interno del paese e nei piccoli comuni limitrofi, il soggetto veniva trovato, in Santa Teresa nei pressi di un bar travestito con grossi occhiali da sole ed un cappello in modo da non essere riconosciuto dai militari che nel frattempo lo stavano cercando.

L’uomo, espletate formalità di rito, veniva tratto in arresto e trattenuto in attesa di essere giudicato con rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria di Messina.

Articoli simili

Posta un commento