Concerto di Claudio Baglioni nell’isola di Lampedusa per l’anniversario della strage di migranti del 2013

Concerto di Claudio Baglioni nell’isola di Lampedusa per l’anniversario della strage di migranti del 2013

Al termine dei tre giorni dedicati alle celebrazioni per l’anniversario della strage di migranti avvenuta nel 2013 al largo di Lampedusa, si è tenuto ieri sera sull’isola il concerto  di  Claudio Baglioni per la Giornata della memoria e dell’accoglienza.

Un’occasione per ricordare le 368 persone che persero la vita il 3 ottobre 2013 in una delle più gravi tragedie del mare.  Il concerto, intitolato «Noi qui», si è svolto sul molo della stazione marittima Cavallo Bianco ed è stato presentato da Paola Saluzzi.

Con Baglioni hanno suonato i musicisti della Banda Musicale della Polizia di Stato diretta dal maestro Maurizio Billi. La Banda Musicale della Polizia di Stato. Diretta dal maestro Maurizio Billi,  è composta da 105 esecutori e da quasi 90 anni partecipa alle celebrazioni pubbliche più importanti, sia in Italia che all’estero. Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Claudio Baglioni, Stefano Bollani, Amii Stewart, e ha tenuto concerti con i cori delle più importanti istituzioni musicali, quali Teatro La Fenice di Venezia, Teatro dell’Opera di Roma, Accademia di S. Cecilia, Teatro Massimo di Palermo e ricordiamo anche all’estero le esibizioni a New York, Washington, Gerusalemme, Oslo, Malta e Vienna. Nel 2015, il Premio Oscar Ennio Morricone ha definito la Banda Musicale della Polizia di Stato una vera e propria Orchestra di Fiati.

Articoli simili

Posta un commento