Un arresto europeo della Polizia di Stato emesso dalle autorità francesi nei confronti del tunisino Anis Hannachi fratello dell’autore dell’omicidio di due ragazze francesi lo scorso primo ottobre

Un arresto europeo della Polizia di Stato emesso dalle autorità francesi nei confronti del tunisino Anis Hannachi fratello dell’autore dell’omicidio di due ragazze francesi lo scorso primo ottobre

Ieri sera, a Ferrara, l’Antiterrorismo della Polizia di Stato ha dato esecuzione al mandato di arresto europeo emesso dalle autorità francesi nei confronti del venticinquenne cittadino tunisino Anis HANNACHI, il fratello del jihadista tunisino Ahmed HANNACHI, autore dell’omicidio di due ragazze francesi lo scorso 1’ ottobre nei pressi della stazione di Marsiglia.

L’arresto, eseguito dalle Digos di Bologna e Ferrara, è giunto al termine di un’articolatissima attività investigativa coordinata dal Servizio Centrale per il Contrasto del Terrorismo Esterno della DCPP-UCIGOS che ha portato al rintraccio del ricercato in territorio italiano.

L’uomo, ora posto a disposizione della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Bologna, è accusato di partecipazione ad associazione terroristica e complicità nell’atroce delitto commesso dal fratello.

I dettagli dell’operazione – resa possibile da un’amplissima attività di collaborazione con le Autorità di Parigi sia tra strutture antiterrorismo che a livello giudiziario, in particolare con la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e la Procura della Repubblica di Roma – saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa indetta per le ore 10.30 di domani a Roma, presso l’Ufficio Relazioni esterne del Dipartimento della Pubblica Sicurezza in Via Agostino De Pretis 95.

 

Articoli simili

Posta un commento