Carabinieri Nucleo Radiomobile: Comincia l’operazione “Periferie Sicure” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina. Subito un arresto per evasione

Carabinieri Nucleo Radiomobile: Comincia l’operazione “Periferie Sicure” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Messina. Subito un arresto per evasione

Il 09 ottobre nella mattinata, alle ore 08:30mentre era in atto l’operazione “Periferie Sicure” del Ministero dell’Interno in cui sono impegnati anche i Carabinieri di Messina – i militari del Nucleo Radiomobile traevano in arresto, in flagranza di reato, I. M. 41enne, in atto sottoposto al regime della detenzione domiciliare, responsabile del reato d’evasione.

L’uomo era stato sorpreso dai militari del Nucleo – avvisati poiché il c.d. braccialetto elettronico, cui il detenuto è soggetto, segnalava lo stato di allarme – sulla pubblica via. Infatti mentre i carabinieri sopraggiungevano l’evaso sbucava da un vicoletto adiacente alla via Monti Iblei proveniente dal bar dove sembrerebbe si sia recato per gustare un cornetto.

Riconosciuto immediatamente veniva inseguito a piedi fino alla vicina abitazione: in Via Monti Iblei, nel quartiere di Giostra, e riuscito a rifugiarsi in casa – una volta aperto ai carabinieri – tentava d’ eludere il controllo (simulando un errore di persona, cambiandosi gli abiti).

L’arrestato veniva di nuovo sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa d’essere tradotto per l’udienza di convalida che si è celebrato nella tarda mattinata di ieri , presso il Tribunale di Messina ed all’esito del quale è stato convalidato l’arresto in flagranza per evasione con la contestuale sottoposizione al regime degli arresti domiciliari.

Articoli simili

Posta un commento