Attività istituzionali dei Carabinieri a Sant’Agata Militello e Barcellona P.G.

Attività istituzionali dei Carabinieri a Sant’Agata Militello e Barcellona P.G.

Sant’Agata Militello: Blitz dei Carabinieri nella piazza di spaccio.

I Carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, impegnati sul territorio in attività di contrasto al consumo e traffico di sostanze stupefacenti, sempre più diffuse tra giovani, meno giovani e giovanissimi, nel pomeriggio di ieri, a conclusione di una serie di prolungati servizi di osservazione, pedinamento e controllo, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Mistretta Giuseppe 23enne santagatese.

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti, veniva sorpreso dai militari mentre cedeva ad altro soggetto un pacco che si è poi accertato contenere marijuana. A seguito di perquisizione personale e domiciliare il giovane tratto in arresto, veniva trovato in possesso di una cospicua somma di denaro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente ricavo dell’attività di spaccio.

carabinieri1

I Carabinieri hanno posto tutto sotto sequestro e predisposto le analisi di laboratorio sulla sostanza stupefacente. L’arrestato, informata l’Autorità Giudiziaria competente, è stato tradotto in regime di arresti domiciliari, presso il proprio domicilio in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Patti.

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto hanno arrestato un barcellonese per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di “marijuana”.

Sequestrati oltre 200 grammi di sostanza stupefacente e scoperta una mini serra per la coltivazione.

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto, nell’ambito di predisposta attività di perquisizione domiciliare, finalizzata alla ricerca di sostanze stupefacenti, hanno rinvenuto una mini serra.

L’attività di perquisizione locale e domiciliare, che ha visto anche l’ausilio di un’unità cinofila di Palermo-Villagrazia, ha permesso di rinvenire e sequestrare, presso l’abitazione dell’arrestato ed in un secondo locale dallo stesso utilizzato per la coltivazione di “marijuana”, 200 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” già essiccata e pronta per essere venduta al dettaglio, due piante di “marijuana” alte oltre 2 metri e diversi semi per la successiva coltivazione.

Tutta la sostanza stupefacente sarà trasmessa ai laboratori per gli esami tossicologici.

L’arrestato, B.V, 52 enne, barcellonese, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dal Sost. Proc. della Repubblica di turno Dr. Matteo DE MICHELI, presso la locale Procura di Barcellona, in attesa del giudizio direttissimo che si celebrerà l’indomani mattina presso il Tribunale di Barcellona.

Articoli simili

Posta un commento