PIN´s (Pre Attack indicators)

PIN´s (Pre Attack indicators)

Presso il Salone delle Conferenze del Viminale, alla presenza del Ministro dell´Interno e del Capo della Polizia, il Prefetto Vittorio Rizzi ha presentato il progetto formativo PIN´s (Pre Attack indicators).
Il programma si basa su di un video, curato dallo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, che ha l´obiettivo di illustrare quei comportamenti che possono rivelare le emozioni (di ansia, paura, rabbia) legate ad un imminente attacco terroristico o ad un´aggressione di altra natura. Nel mestiere del poliziotto riuscire ad anticipare un´aggressione può significare, infatti, salvare la propria vita o quella del cittadino che si è chiamati a proteggere.
Grazie a scene girate con attori in teatro e a simulazioni realizzate con veri poliziotti, l´obiettivo del filmato è quello di accrescere la consapevolezza degli agenti sull´importanza di cogliere quelle discontinuità, quelle anomalie, quei segnali che, presi nel loro complesso e nel loro contesto, possono preannunciare un attentato o comunque un´imminente aggressione.
La presentazione è stata anche l´occasione per presentare i risultati della seconda operazione ad alto impatto a livello nazionale “Ultimo miglio”, che ha avuto come obiettivo il controllo dei mezzi pesanti, dei furgoni e degli autobus in ingresso nei centri storici delle città italiane nelle giornate del 23 e 24 ottobre scorso.

“Ultimo miglio” rappresenta una delle risposte operative della Polizia di Stato agli attentanti di Nizza, Berlino, Londra e, da ultimo, Barcellona, che hanno in comune, oltre alla matrice islamica, l´uso di veicoli lanciati sulla folla e utilizzati come strumenti di morte.
I risultati delle due operazioni condotte a livello nazionale (del 27, 28, 29 agosto e del 23 e 24 ottobre) hanno portato ai seguenti risultati complessivi: 51.978 veicoli controllati, 52.017 persone identificate (di cui 9.650 stranieri e 12.188 con precedenti di polizia), 35 persone arrestate, 170 persone denunciate, 242 veicoli sequestrati, 2.312 contravvenzioni contestate.

Articoli simili

Posta un commento