Una storia di incredibile calore umano

Una storia di incredibile calore umano

Salvino Cavallaro – Non è così usuale vedere una mamma di 98 anni andare a trovare in una casa di cura il proprio figlio di 80 che non si è mai sposato, per poi decidere di trasferirsi nella stessa struttura per restargli accanto. E’ l’incredibile storia di Ada Keating che vive a Liverpool e di suo figlio Tom ricoverato in un istituto per anziani. La notizia fa scalpore per la sua unicità, visto che in genere sono i figli ad andare a trovare il proprio genitore che vive in un ricovero. Inseparabili e uniti da quel cordone ombelicale che in genere nella sua metafora di vita non si recide mai, Ada Keating e suo figlio Tom vivono l’uno per l’altro. “Sono contento di vedere più spesso mia madre” dice Tom “lei è molto brava a prendersi cura di me e a volte mi dice pure di comportarmi bene”. Una prova di amore immenso che per la sua unicità ha commosso gli operatori dell’istituto per anziani, i quali desiderano che i due restino uniti ancora tanto tempo. Ada e suo marito Harry avevano quattro figli, Tom, Barbara, Magi e Janet morto all’età di 13 anni. Prima di andare in pensione Tom svolgeva l’attività di pittore e decoratore, mentre la mamma era infermiera presso il Mill Road Hospital. Una vita passata insieme e poi il ricovero di Tom fa scattare la voglia alla mamma di stare con lui, lasciando la propria dimora per un posto nella casa di cura che garantisse il suo stare vicino al figlio. Notizia di incredibile rarità, in cui si manifesta chiaramente un rapporto affettivo che va oltre ogni cosa. La vita è bella anche per questo!

Articoli simili

Posta un commento