Il benessere della donna contro la menopausa

Il benessere della donna contro la menopausa

Monna Lisa Touch” è un trattamento innovativo per combattere la menopausa e gli effetti collaterali al trattamento chemioterapico per vari tipi di tumore —

La menopausa, sia quella spontanea sia quella indotta da trattamenti medici come la chemioterapia, provoca una serie di cambiamenti che coinvolgono tutti gli organi ma soprattutto gli organi genitali femminili. La perdita della produzione degli estrogeni da parte delle ovaie causa infatti una atrofia vulvo-vaginale.

E’ un problema che riguarda oltre il 50% delle donne in menopausa e che si può manifestare con una diversa sintomatologia: prurito, diminuzione della lubrificazione vaginale, perdite ematiche durante i rapporti sessuali.

Questi sintomi, correlati con il naturale e fisiologico processo d’invecchiamento, hanno effetti negativi sulla donna, sul suo benessere generale ed in molti casi sulla sua vita sessuale.

Oggi, oltre i trattamenti standard come ad esempio la terapia ormonale sostitutiva sistemica o la terapia estrogenica locale è possibile utilizzare una tecnica innovativa, denominata “Monna Lisa Touch”.

Applicando i principi della medicina rigenerativa ed anti-invecchiamento alla mucosa vaginale – spiega il Dott. Nazario Cassaro, chirurgo ginecologo di Humanitas Centro Catanese di Oncologia – è stato messo a punto un nuovo protocollo di trattamento specifico per l’atrofia vaginale in menopausa, che utilizza uno specifico sistema laser. Il trattamento con Monna Lisa Touch necessita di uno speciale sistema di scansione per trasmettere l’energia del laser frazionata sulla mucosa vaginale. L’impulso permette di erogare l’energia necessaria alla microablazione della mucosa vaginale in una modalità in grado di stimolarla efficacemente evitando danni termici eccessivi ed effetti collaterali. Il trattamento dura alcuni minuti e vengono effettuate almeno tre sedute a distanza di 4 settimane. Non vi sono effetti collaterali tranne un leggero arrossamento o lieve gonfiore e i rapporti sessuali possono riprendere dopo 2-3 gg dalle fine di ogni seduta”.

Varie esperienze scientifiche hanno dimostrato l’efficacia del trattamento Monna Lisa Touch nel generare modificazioni istologiche come la produzione di fibre elastiche e la stimolazione della sintesi di nuovo collagene, che hanno anche lo scopo di recuperare in sede vaginale il Ph acido e di aumentarne la lubrificazione, provocando così un miglioramento di tutti i sintomi legati all’atrofia vaginale in menopausa.

Pertanto il trattamento Monna Lisa Touch è un’alternativa complementare alla terapia ormonale sostitutiva sistemica e locale e come tale ha dimostrato di produrre effetti sicuri, efficaci e a lungo termine per le donne trattate.

Articoli simili

Posta un commento