MESSINA: I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Messina acciuffano topo d’auto

MESSINA: I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Messina acciuffano topo d’auto

Ieri sera, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno arrestato un pregiudicato intento a forzare alcune auto in sosta: CARROLO Carmelo, 38 messinese. La Gazzella dei Carabinieri, nel transitare in Via Consolare Valeria, giunta all’altezza del parcheggio adiacente l’ingresso del Policlinico Universitario di Messina, notava un soggetto chino e concentrato sullo sportello di una Fiat modello 600. I ladro era talmente intento che non notava i militari i quali invece, insospettiti dal suo atteggiamento, decidevano d’effettuare un controllo e scendevamo dall’autovettura di servizio circondandolo. A quel punto l’uomo accorgendosi della loro presenza, riponeva con estrema velocità le mani in tasca, tentando di allontanarsi indifferente. I militari lo bloccavano ed ispezionavano l’auto notando evidenti segni di forzatura nel bussolotto della portiera lato guida che risultava danneggiata.

CARROLO veniva sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di un cacciavite della lunghezza di cm 8,5 nascosto nelle tasche, attrezzo con cui aveva tentato di forzare la serratura dell’auto e pertanto veniva tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G., in attesa del rito per direttissima, all’esito della quale l’arresto in flagranza veniva convalidato e l’uomo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Articoli simili

Posta un commento