Attività istituzionale della Polizia di Stato in Provincia di Messina (Capo d’Orlando e Barcellona)

Attività istituzionale della Polizia di Stato in Provincia di Messina  (Capo d’Orlando e Barcellona)

Movida Orlandina: intensificati nel week-end i controlli del territorio. Arrestato 47nne.

L’appena scorso fine settimana ha visto i poliziotti del Commissariato di P.S. di Capo d’Orlando impegnati in un controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto del fenomeno del disturbo della quiete pubblica, all’osservanza delle normativa del codice della strada e di quelle che disciplinano la vendita di bevande alcoliche. Le zone particolarmente pattugliate sono state quelle maggiormente frequentate dalla movida orlandina. Numerosi i controlli presso esercizi pubblici commerciali nonché su persone e veicoli.

Nella circostanza è stato arrestato RAVÌ MONACA Antonino Natale 47enne di Frazzanò (ME) resosi responsabile dei reati di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e rifiuto d’indicazione sulla propria identità personale. L’uomo su disposizione dell’A.G. è stato ristretto ai domiciliari.

Inoltre sono stati denunciati il titolare e il dipendente di un bar per avere venduto superalcolici ad un minore di anni 16.

Barcellona P.G. – Rintracciato ed identificato “Pirata della Strada”.

Gli Agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona P.G., hanno rintracciato e identificato il pirata della strada che, Sabato 11 novembre u.s. a Barcellona P.G., ha travolto un ciclista dandosi poi a precipitosa fuga.

L’intensa attività investigativa dei poliziotti ha consentito, nel giro di qualche giorno, grazie anche alle immagini registrate da alcuni sistemi di videosorveglianza, di ricostruire quanto accaduto e di risalire al modello dell’autovettura e quindi all’identità del conducente.

In particolare, all’incrocio fra quel viale degli Aranci e Via Gen. Cambria, l’automobilista, non fermandosi allo stop, ha investito un uomo a bordo di una bicicletta, dileguandosi poi senza prestare soccorso.

Nell’occorso la vittima un uomo di ottant’anni ha riportato ferite giudicate guaribile in giorni 30 salvo ulteriori complicazioni.

L’autovettura, con ancora i segni dell’impatto, è stata sequestrata.

Il conducente è stato deferito all’Autorità Giudiziaria e dovrà rispondere di lesioni personali nonchè di fuga e omissione di soccorso.

Articoli simili

Posta un commento