Polizzi Generosa, 1-2 Dicembre. La valorizzazione del patrimonio artistico, tra arte e cultura

Polizzi Generosa, 1-2 Dicembre. La valorizzazione del patrimonio artistico, tra arte e cultura

Valorizzazione del patrimonio artistico, storico e culturale giorno 1 e 2 Dicembre fanno tappa a Polizzi Generosa in una  manifestazione organizzata dai Tesori dei Borghi e da AICCRE dal titolo  “Dal Trittico di Roger Van Der Weyden alla cittadinanza Europea”. Bellezze naturali e pittura che si abbinano in un contesto meraviglioso di tesori, custoditi gelosamente nelle Chiese del paese e orgoglio degli stessi abitanti .  Opera di altissima qualità formale ancora racchiuso nella sua preziosa cornice originale intagliata, il dipinto è una delle testimonianze più importanti nell’isola della grande stagione della pittura fiamminga quattrocentesca. La grande tavola (162×237) rappresenta la Vergine in trono con angeli musicanti nella parte centrale, e nelle ante laterali Santa Caterina d’Alessandria e Santa Barbara, riconoscibili dai loro attributi iconografici, tutte con abiti di stoffe pregiate, vanto e ricchezza del Ducato. L’evento organizzato con il Comune di Polizzi, ospiterà in questi due giorni il Vice Presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati On. Serena Pellegrino, il Dott. Pietro Puccio, Segretario Generale AICCRE Sicilia, il Dott. Grasso dell’Università di Messina,la professoressa Ida Rampolla del Tindaro, il Commissario straordinario dell’ente Parco delle Madonie. Giuseppe Carapezza.
A questo si aggiunge la presenza e competenza di Luciano Schimmenti , fotografo del logo ed esperto conoscitore di arte fiamminga, che inaugurerà nel Palazzo comunale assieme a Gandolfo Schimmenti e alla presenza del Sindaco di Polizzi, Pino Lo Verde la Mostra Fotografica di “Madonie e Dintorni”.Visite guidate saranno effettuate nel Tesoro della Chiesa Madre, a cura del Prof. Vincenzo Abbate, storico dell’arte e museologo e, a cui farà seguito la presentazione di due volumi a cura di Schimmenti. Una tavola rotonda ben cooperata da tanta competenza con foto,video e sceneggiatura presso il Cinema Crsitallo. Non resta che, essere presenti e immergersi per due giorni nella cultura e nella curiosità di apprendere e conoscere la storia, con le bellezze del passato del territorio madonita che, certamente non possono essere lasciate nel dimenticatoio !

Articoli simili

Posta un commento